The Walking Dead 11, tutte le domande a cui la Parte 3 dovrà rispondere

The Walking Dead 11, tutte le domande a cui la Parte 3 dovrà rispondere
di

Con la fine del secondo blocco di episodi che compongono l'undicesima e ultima stagione di The Walking Dead, solo otto episodi ci dividono dalla conclusione di una delle serie più importanti del decennio. Ma le domande cui dare risposta sono tante e cruciali e coinvolgono il ritorno di un personaggio mitologico.

Il secondo midseason di quest’ultimo rush finale è arrivato sui piccoli schermi, causando però grandi polemiche contro AMC su The Walking Dead, complice la doppia distribuzione per i clienti vip. In questo caso invece, lo anticipiamo fin da subito: nonostante molte di queste domande riguardino lo stato generale della serie o il materiale originario dei fumetti, non possono fare a meno che basarsi sugli avvenimenti degli ultimi episodi. Ergo, seguono spoiler.

Cosa sta tramando Lance Hornsby? Il nuovo cattivo ultimo del Commonwealth portato in scena da Josh Hamilton è decisamente ottimo. Folle e sadico al punto giusto, una mina impazzita che deve essere tolto di mezzo, affinché la pace regni in una comunità ormai segnata dalla corruzione. Ma fra i tanti misteri del personaggio, lo vediamo dirottare risorse e materiali che avrebbero dovuto ricostruire Alexandria verso “un’altra cosa”. Di che progetto di tratti, non ne abbiamo idea. E Hornsby sembra supervisionare un settore oscuro del Commonwealth che potrebbe essere collegato alla scomparsa di Tyler e di altri nella comunità.

Chi morirà al posto di Rick? Nei fumetti il nostro eroe muore sul finire degli albi per mano di Sebastian Milton, un componente del Commonwealth. Ma Rick manca all’appello da tempo e sappiamo della trilogia cinematografica a lui dedicata che (dovrebbe) lasciarlo vivo. A chi potrebbe toccare quindi? Secondo molti, Aaron ha preso sempre più il posto dello Sceriffo, perdendo un braccio come invece accade a Rick e ponendosi a guida della comunità. Quindi potrebbe essere lui, ma anche l’Ezekiel che ha dato vita (illegalmente) a un ospedale per i poveri del Commonwealth. Insomma: visto che qualche folle ha contato i morti esatti in tutto The Walking Dead, si deve preparare ad aggiornare la lista.

Cosa succederà a Negan e Annie? Negli ultimi episodi abbiamo appreso con stupore del nuovo matrimonio del personaggio di Jeffrey Dean Morgan. La moglie è già incinta, mentre nei fumetti è completamente assente. Ci si chiede quale sarà la sua fine, visto l’annuncio di un nuovo fra i spinoff di The Walking Dead, che sarà ambientato a New York e avrà come protagonisti Maggie e Negan. Solo loro. Che Annie venga rapita e ciò funga da scusa per ritrovarla e mettersi in viaggio? Bisognerà capire poi se sarà ancora Robert Kirkman a gestire il tutto, vista la sua causa feroce contro AMC per The Walking Dead.

Cosa è successo a Virgil? Sono molti i personaggi semplicemente scomparsi, volatilizzatisi nel nulla senza spiegazioni – non ultimo il Luke di Dan Fogler – ma Virgil è un caso particolare. È uno dei pochissimi a custodire il segreto di Michonne sul ritrovamento degli stivali di Rick e manca ormai da diverso tempo. Il suo ritorno comporterebbe la rivelazione e da lì porterebbe alla madre di tutte le domande.

Rick Grimes tornerà? Gli indizi sul suo ritorno in The Walking Dead, e più nello specifico nel finale di serie prima ancora che nei film dedicati, sembrano inequivocabili. Ma questo cosa comporterà rispetto alla timeline del fumetto, nella quale si assiste a un salto di 25 anni dopo la morte di Rick, con Carl ancora in vita e padre a sua volta?

Di domande ne avremmo ancora tante, troppe per porle tutte. Voi ne avete qualcuna in particolare? Ditecele nei commenti!

Quanto è interessante?
3