The Walking Dead 2, Shane il controverso (spoiler!)

di

In una serie di successo come The Walking Dead, in cui assistiamo ad una quotidiana battaglia per la sopravvivenza dei protagonisti per non diventare il pasto di mostruosi zombi ormai senza controllo, possiamo intravedere anche personaggi al di fuori degli schermi, ovvero controversi. Colui che tiene alta questa categoria è sicuramente è Shane, interpretato da Jon Bernthal che ne ha voluto parlare in un'intervista al Los Angeles Time, rivelando qualche curioso dettaglio in più sul suo personaggio. Attenzione spoiler! Shane ha sempre desiderato avere il potere, ma quando il suo gruppo apre il fienile trovandolo pieno di zombie, qualcosa in lui cambia. Dopo l'uccisione delle creature, ecco che si trovano davanti la piccola Sophia, la ragazzina che cercavano da molto tempo e oramai trasformata in zombie.

Lo shock fa paralizzare Shane, cosa che costringe Rick a prendere la drastica decisione, ovvero uccidere Sophia con un colpo in testa. Shane cosi si trova scavalcato da Rick e con niente in mano. E' difficile lasciare il primo posto quando lo si è gustato. Subita questa "sconfitta", l'uomo si rende cosi conto che il suo unico dovere è uccidere zombie. Interpretare questo personaggio è una cosa fantastica per Bernthal e spera che ciò duri a lungo.

Quanto è interessante?
0