di

A pochi giorni di distanza dal debutto degli ultimi episodi dell'ottava stagione di The Walking Dead, il network AMC ha pubblicato una struggente clip che mostra l'intero viaggio percorso da Carl Grimes dall'inizio ad oggi.

Nel breve ma emozionante video è possibile rivedere le sue interazioni con Shane (Jon Bernthal), con il padre Rick (Andrew Lincoln) e con Michonne (Danai Gurira). Carl Grimes è stato interpretato da Chandler Riggs, giovane attore che è letteralmente cresciuto in questi anni a bordo dello show. Purtroppo il destino del suo personaggio sembra essere ormai segnato a causa di un morso da parte di uno zombie avvenuto nell'ultima puntata prima del lungo periodo di pausa.

Vi ricordiamo che il nono episodio dell'ottava stagione di The Walking Dead, intitolato "Honor", andrà in onda il 25 febbraio su AMC, mentre in Italia bisognerà attendere la programmazione prevista su FOX, che avverrà il giorno successivo.

Greg Nicotero, showrunner della premiere di metà stagione, ha già avvertito i fan di preparasi con i fazzoletti e che l'episodio è stato così potente da farlo piangere. Lo stesso Robert Kirkman ha difeso a spada tratta la decisione di far uscire di scena il personaggio interpretato dal giovane Chandler Riggs.

Ecco la sinossi ufficiale: "Il grande conflitto ha devastato tutti coloro che sono stati coinvolti. Alexandria è stata distrutta ed il Regno diviso a metà, alcuni sono morti, altri controllati dai Salvatori. Al centro di tutto questo c'è Rick che, dopo essere stato distratto dal conflitto, è appena tornato a casa ed ha scoperto che Carl, eroicamente sfugitto all'attacco di Negan, è stato morso da uno zombie. Rick dovrà fare i conti con la dura realtà e con quella che un tempo era la sua unica speranza in questa cruda esistenza. Carl è sempre stato un faro di speranza, una lezione di umanità che tutti i sopravvissuti dovranno tenere a mente durante il proseguimento della guerra. Nel frattempo Negan continua ad affrontare le lotte interne al suo gruppo, tra lavoratori, traditori e la sete di potere degli altri all'interno del Santuario. Mentre la guerra si consuma, la linea di demarcazione tra il bene e il male si fa sempre più offuscata. Le persone lottano per ciò in cui credono e lavorano insieme per qualcosa di più grande: sentirsi al sicuro e avere un mondo in cui valga la pena vivere".

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3