The Walking Dead, Andrew Lincoln voleva lasciare la serie molto prima: i nuovi dettagli

The Walking Dead, Andrew Lincoln voleva lasciare la serie molto prima: i nuovi dettagli
di

Nel corso di una recente intervista promozionale Pollyanna McIntosh, star della serie tv The Walking Dead, ha parlato della decisione dell'attore Andrew Lincoln di abbandonare lo show, cosa che stava per accadere molto prima rispetto alla nona stagione.

A quanto pare, infatti, l'attore britannico aveva inizialmente deciso di lasciare la serie nel corso dell'ottava stagione, andata in onda nel 2017-2018. Addirittura, insieme allo showrunner Scott Gimple, iniziò a progettare piani a lungo termine per la sua partenza dallo show fin dalla lontana stagione 4.

La McIntosh ha dichiarato: "Lui e sua moglie Gael volevano far andare i bambini a scuola nel Regno Unito, e ci sono riusciti, ma negli anni successivi per Andy è stato difficile perché i bambini iniziavano ad avere quell'età in cui in casa c'era bisogno del papà" ha detto al podcast di Talk Dead to Me. "So che lo stava pianificando da un bel po', perché sarebbe dovuto succedere già nella stagione 8. Ho sentito delle voci in proposito, e dico 'ho sentito delle voci' perché in teoria nessuno doveva farmelo sapere."

L'uscita originale di Lincoln sarebbe arrivata in un momento in cui Rick era ancora impegnato in una guerra totale contro Negan (Jeffrey Dean Morgan) e i Salvatori. "Quindi l'aveva pianificato, ma voleva davvero fare le cose per bene e farlo succedere al momento giusto. Voleva che la storia fosse buona per lo show e per il personaggio", ha aggiunto la McIntosh. "Ha così tanto rispetto e amore per ciò che The Walking Dead rappresenta per i fan, quindi voleva farlo bene. E poi nella stagione successiva è arrivato l'elicottero."

Le nuove avventure di Rick continueranno nei film per il cinema di The Walking Dead, scritti da Gimple. Per altri approfondimenti ecco tutte le novità sul vasto franchise di The Walking Dead.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1