The Walking Dead, per Angela Kang ci sono ancora molte storie da raccontare

The Walking Dead, per Angela Kang ci sono ancora molte storie da raccontare
di

In occasione di un panel dedicato a The Walking Dead al recente San Diego Comic-Con, la showrunner Angela Kang ha parlato del futuro della serie. Sembra che il dramma apocalittico di AMC non abbia intenzione di chiudere i battenti a breve.

Nonostante molti dei protagonisti di The Walking Dead abbiano lasciato la serie o siano in procinto di farlo, infatti, non mancano le storie da raccontare. "Rimangono ancora un sacco di questioni in sospeso prima della fine del fumetto" ha spiegato Angela Kang. "Oltretutto, le storie della serie non sono identiche al fumetto, quindi abbiamo creato trame ramificate e diverse. Carol è morta molto tempo fa nel fumetto. Daryl non esiste. Michonne [nella serie tv] è più simile ad Andrea [nel fumetto]. Quindi ci sono tante strade diverse da percorrere ancora". In breve, ha concluso la showrunner, "c'è ancora molto da raccontare."

Ne sono convinti in molti. Se lo stesso Robert Kirkman, autore del fumetto, apprezza le differenze con la serie tv, l'attore Jeffrey Dean Morgan crede che The Walking Dead "non sarà ancora finita tra dieci anni". Piuttosto, sostiene l'interprete di Negan, "penso ci sarà qualche altra versione dello show. Questo mondo si sta espandendo, c'è Fear The Walking Dead, sta nascendo un nuovo spin-off, ci sono i film, ci saranno progetti di tutti i tipi..."

Nella decima stagione uscirà di scena anche Michonne (Danai Gurira), ma secondo Scott Gimple potrebbe non essere un addio definitivo.

Quanto è interessante?
1