The Walking Dead: per il cast i Whisperers sono molto peggio di Negan

The Walking Dead: per il cast i Whisperers sono molto peggio di Negan
di

Diversi membri del cast di The Walking Dead sono concordi su un aspetto della serie, giunta ormai alla decima stagione, ossia che il gruppo dei Whisperers sia di gran lunga una minaccia peggiore di quella rappresentata da uno dei villain storici della serie: Negan.

“Sono molto peggio. I Whisperers sono il terrore della porta accanto”, ha affermato Avi Nash (Siddiq). “Non costringono le persone a unirsi a loro, non prendono nessuno in ostaggio. Si intrufolano nelle case, impalano teste e poi ne ridono”.

Ryan Hurst, che interpreta proprio uno dei Whisperers, Beta, ha dichiarato invece che “l’evoluzione degli antagonisti nella serie è intrigante. I Whisperers sono un tipo di nemico impenetrabile perché sono tutti pazzi”. L’attore spiega che in loro “non ci sono più segni di umanità. È un po’ come con Anton Chigurh in ‘Non è un paese per vecchi’, non puoi ragionare con quell’uomo”. Tra l'altro, la nuova stagione si concentrerà sulle origini di Alpha e Beta.

Eleanor Matsuura (Yumiko), spiega che i Whisperers vivono il mondo in un modo “animalesco”. L’attrice ha infatti dichiarato che “provano a farci capire come stanno le cose, ossia che vige la legge del più forte”. In virtù di tutto questo, rappresenteranno una grave minaccia con cui doversi confrontare.
La loro pericolosità è tale che Norman Reedus (Daryl), durante il Comicon non ha escluso che Alpha potrebbe essere la ragione per unire le forze con Negan. Ciò potrebbe far pensare a un percorso di redenzione per quest'ultimo, ma l'ipotesi è stata già negata da Jeaffrey Dean Morgan.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2