The Walking Dead, cosa aspettarsi dagli episodi bonus della stagione 10? Facciamo il punto

The Walking Dead, cosa aspettarsi dagli episodi bonus della stagione 10? Facciamo il punto
di

Cresce l'attesa per i sei episodi aggiuntivi della decima stagione di The Walking Dead, che andranno in onda a partire da domenica 28 febbraio. Alla luce delle ultime dichiarazioni della showrunner Angela Kang e del chief content officer Scott Gimple, facciamo il punto della situazione e proviamo a ricapitolare ciò che sappiamo.

I nuovi episodi sono stati progettati e girati in modo da rispettare i protocolli e le norme di sicurezza anti-Covid: di conseguenza, meno attori in scena e troupe ridotta all'osso, col risultato di "una narrazione davvero intima", assicura Gimple.

Come abbiamo saputo nei mesi scorsi, vedremo Daryl (Norman Reedus) e Carol (Melissa McBride) prendere due strade diverse, e assisteremo all'incontro tra Maggie (Lauren Cohan) e Negan (Jeffrey Dean Morgan). "Dobbiamo immergerci nella loro dinamica. Sappiamo che il pubblico non vede l'ora di scoprire come questi due personaggi occuperanno lo stesso spazio" ha raccontato Angela Kang nel corso di uno speciale di anteprima. Maggie, tra l'altro, avrà con sé il piccolo Hershel di otto anni. Vedremo poi un episodio alla The Walking Dead vecchio stile, incentrato su padre Gabriel (Seth Gilliam) e Aaron (Ross Marquand), in cui la guest star sarà Robert Patrick.

Più in generale, secondo la showrunner, gli episodi bonus di The Walking Dead 10 proporranno al pubblico "un mix di storie del passato che influenzano il futuro, all'indomani di questa gigantesca guerra dei Sussurratori. Le cose sono piuttosto incasinate e c'è da darsi una mossa e collaborare per il bene di tutti."

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1