The Walking Dead, David Morrissey ha smesso di guardare la serie: ecco perché

The Walking Dead, David Morrissey ha smesso di guardare la serie: ecco perché
di

Se nelle ultime stagioni è Negan il grande villain di The Walking Dead, un antagonista a cui il pubblico è ancora molto affezionato è il Governatore, interpretato da David Morrissey fino al 2014. In un'intervista a Digital Spy, l'attore ha raccontato che, dopo aver seguito per un po' lo show dopo la sua uscita di scena, ha ora smesso di farlo.

"Ho visto l'emergere di Negan" ha detto David Morrissey. "Jeffrey Dean Morgan è un mio amico e prima che entrasse nello show ne abbiamo parlato. Ero entusiasta di vedere la sua interpretazione di quel personaggio, che è fantastica. Ma ho smesso di guardarlo."

Cosa lo ha spinto, quindi, ad abbandonare anche da spettatore The Walking Dead? "Non che non mi piacesse" ha precisato l'attore. "C'è stato un momento in cui più o meno ho pensato: Non sono in più in questo show, quindi è difficile continuare a guardarlo, e poi ho altre cose a cui pensare. Ma soprattutto, era difficile per me impegnarmi a guardarlo come fanno i fan."

Anche divesi fan, in effetti, hanno smesso di guardare The Walking Dead nel corso degli anni, così come altri lo hanno scoperto solo dopo alcune stagioni. L'apocalisse zombie, in ogni caso, resta una delle serie più amate di sempre.

In attesa della conclusione della stagione 10 di The Walking Dead, recentemente Norman Reedus ha dato qualche anticipazione sul finale, in cui vedremo il ritorno di una Maggie molto diversa.

Quanto è interessante?
4