The Walking Dead: Lauren Cohan sul futuro del personaggio di Maggie

The Walking Dead: Lauren Cohan sul futuro del personaggio di Maggie
di

Le ultime settimane sono state cruciali per lo show televisivo trasmesso sull’emittente televisiva AMC, perlomeno in quanto a colpi di scena che hanno riguardato il futuro di Andrew Lincoln e il suo Rick Grimes. Sul tavolo della discussione, tuttavia, non c’è solamente l’attore ma anche il ruolo della leader di Hilltop interpretata da Lauren Cohan.

Dopo l’annuncio dei piani per lo sviluppo di una serie di film dedicati alla popolare trasposizione televisiva del fumetto creato da Robert Kirkman, l’attrice di Filadelfia si prepara a dire addio, perlomeno momentaneamente, al serial, lasciando orfani quanti speravano che l’abbandono di Rick fosse il momento più opportuno per Maggie per assumere il controllo di guida delle diverse comunità. In ogni caso la speranza di rivedere Lauren nella prossima stagione non sembra essere così sfumata come si pensava fino a poco tempo fa. A quanto pare, infatti, lei e la showrunner di The Walking Dead, Angela Kang, hanno intavolato una conversazione sul probabile ritorno nella decima stagione:

Abbiamo avuto una chiacchierata costruttiva su ciò che potrebbe accadere con il personaggio e questo è tutto ciò che so”.

Dopo la disputa contrattuale che l’ha vista coinvolta con il canale AMC per via della richiesta di un più equo trattamento retributivo con i colleghi Andrew Lincoln e Norman Reedus, lo scorso aprile l’attrice aveva annunciato la fine della querelle rivelando ad Entertainment Weekly durante il CinemaCon di Las Vegas che sarebbe tornata nella nona stagione, promettendo che ci sarebbe stato molto altro ancora da raccontare per l’arco narrativo di Maggie. Il via della produzione da parte della ABC della prima stagione di Whiskey Cavalier, in cui Lauren sarà l’agente della CIA Francesca “Frankie” Trowbridge, ha smosso le acque al punto tale da far sì che rivedesse la propria scaletta degli impegni lavorativi. La necessaria rimodulazione della partecipazione in The Walking Dead si è dunque resa necessaria:

Sono nei primi sei episodi dello show e parecchie cose succedono in queste sei puntate. Ma le possibilità sul modo in cui Maggie rimane nella storia e sul suo ritorno sono infinite”.

A margine le dichiarazioni più che positive ed ottimistiche della showrunner:

Lauren ed io abbiamo avuto dei colloqui e lei è eccitata all’idea di tornare, anche se non per un’intera stagione. Possiamo lavorarci. Si tratta di problemi di programmazione. Troveremo il modo. Lei è grandiosa. Abbiamo un ottimo rapporto e lei ama ancora lo show. A volte i nostri attori hanno bisogno di spiegare le ali un po’ di più. L’abbiamo capito”.

Solo pochi giorni fa, inoltre, il Chief Content Officer dell’AMC, Scott Gimple, aveva aperto anche una porta per l’eventuale ingresso di Lauren in un film che la rete starebbe progettando, concedendole dunque un piano simile a quello previsto per il collega Andrew Lincoln e risolvendo in tal modo anche i problemi di schedule che vedono impegnata l’attrice nella serie di Whisky Cavalier. Non ci resta dunque che attende la successiva puntata della nona stagione di The Walking Dead, in onda in Italia sul canale Fox il prossimo 12 novembre.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!