The Walking Dead, Melissa McBride teme la fine della serie: "Sarà difficile lasciare"

The Walking Dead, Melissa McBride teme la fine della serie: 'Sarà difficile lasciare'
di

Nei giorni scorsi è andato in onda il primo degli episodi bonus della stagione 10 di The Walking Dead, mentre il cast è già al lavoro per la stagione 11, che concluderà il longevo show. Vedremo anche Michael James Shaw nel ruolo di Mercer, oltre naturalmente alla veterana Melissa McBride nel ruolo di Carol.

In una recente intervista con Digital Spy, l'attrice ha raccontato le sue emozioni al pensiero che The Walking Dead sia ormai quasi al termine. "È difficile se penso da quanto tempo lo stiamo facendo" ha ammesso Melissa McBride. "Se penso alle relazioni che abbiamo costruito, all'esperienza condivisa di essere parte di qualcosa di così fenomenologico. Questo non finirà mai. Avremo sempre quest'esperienza condivisa."

Pensare che un percorso del genere stia per giungere alla fine, ha continuato l'interprete di Carol, "è molto difficile. Ma apre anche il mondo all'universo di The Walking Dead, il che è molto eccitante. Vivrà oltre sé stesso, e ci sono così tante altre cose in arrivo, che sembra non stia davvero finendo."

Se Angela Kang ha già qualche idea sul finale di The Walking Dead, nel futuro di Melissa McBride c'è uno spin-off con Norman Reedus: i loro personaggi, Carol e Daryl, saranno di nuovo sullo schermo nel 2023. Per quanto riguarda i suoi colleghi, invece, "So che con un cast così talentuoso e con questi sceneggiatori, ci saranno tante opportunità per tutti: sarà come un trampolino di lancio per altri progetti."

Quanto è interessante?
1