The Walking Dead, prime recensioni sul finale: "Commonwealth non è nemico definitivo"

The Walking Dead, prime recensioni sul finale: 'Commonwealth non è nemico definitivo'
di

Manca ormai poco al debutto degli ultimi otto episodi in assoluto di The Walking Dead. La stampa ha avuto modo di vedere il finale di serie e nonostante le recensioni siano perlopiù positive, tutte criticano il fatto che non somigli per niente a un finale. E il Commonwealth sembra solo un nemico come tanti altri.

Considerata la gigantesca mole di spinoff di The Walking Dead – di cui alcuni leggermente eccentrici, come le proposte di episodi animati e musical in Tales of The Walking Dead – c’era a chiedersi quanto potesse essere presa sul serio la dichiarazione del Chief Officer Content per i prodotti derivativi, Scott M. Gimple, secondo cui il finale della serie madre era stato pensato come conclusione definitiva almeno per quell’arco narrativo e non per gettare le basi per gli spinoff. Oggi, alla luce delle prime recensioni su una parte degli otto episodi che chiuderanno l’11esima e ultima stagione, quella dichiarazione si dimostra disattesa.

Particolarmente positivo ComicBook, mentre GameSpot scrive: “Non si avverte affatto che The Walking Dead stia volgendo al termine. La faida con il Commonwealth non è stata più drammatica dei passati conflitti con i Salvatori, i Sussurratori, il Governatore e così via. Ora, con solo otto episodi alla fine, stiamo ancora aspettando che il treno dia segnali di voler finalmente arrivare in stazione, ma non è così. Penso che il problema derivi dai piani AMC per un universo di The Walking Dead molto più grande, simile alla Marvel”.

Concorda Insider: "Temo che alcune storie vengano saltate e troncate solo perché si possano riprendere nei tre spinoff su Daryl, su Maggie e Negan e su Rick e Michonne. I primi due degli otto episodi conclusivi non sembrano l'inizio della fine. Sembrano semplicemente episodi di metà stagione". Torna favorevole WhatToWatch: "Quello che possiamo dire è che questi due episodi esemplificano tutto ciò che amiamo di The Walking Dead, inclusi molti vaganti, uccisioni esplosive e tonnellate di sangue, budella e ancora sangue”.

Un finale, insomma, che sembra essersi giocato troppo tardi la carta del Commowealth, vastissima nel fumetto.

Quanto è interessante?
2