The Walking Dead, per Reedus e Morgan sarà strano senza Rick e Michonne

The Walking Dead, per Reedus e Morgan sarà strano senza Rick e Michonne
di

Tempo di grossi cambiamenti nel mondo di The Walking Dead. Dalla scomparsa di Rick all'imminente addio di Michonne i superstiti di Alexandria saranno costretti ad interfacciarsi con un mondo privo di quelli che sono stati due veri pilastri del loro gruppo.

Durante il panel della serie al Comic-Con di San Diego Jeaffrey Dean Morgan (Negan) e Norman Reedus (Daryl) sono quindi stati interrogati sull'uscita di scena dei due storici personaggi della serie e i due attori non hanno fatto mistero del fatto che andare avanti senza di loro sarà piuttosto strano.

"Ci abbiamo parlato ieri Jeff e io e gli ho detto: 'Sai, sarà strano, non saprò più a chi addebitare tutte le spese della mia camera'. Perché davvero, gli abbiamo addebitato migliaia di dollari in questi anni. E lui mi fa: 'Questo è il motivo principale per cui ho lasciato'" ha scherzato Reedus, aggiungendo però che "Sì, devo ammetterlo, sarà strano senza Rick. Siamo arrivati qui e qualcuno che lavora nell'hotel ci ha messo immagini di Rick ovunque, nelle nostre stanze, al bagno, sul letto, nella doccia. Le nostre stanze sono ricoperte di Rick!"

"Ho sollevato la tavoletta del gabinetto e c'era Rick che mi sorrideva" ha aggiunto Morgan. "Comunque sì, ci mancherà Rick, davvero" ha chiuso Reedus, mantenendo finalmente un po' di serietà. Novità sulle sorti di Rick Grimes si avranno comunque sicuramente nel film a lui dedicato, il cui trailer sembra averci dato qualche indizio sul luogo in cui si trova il nostro. Sempre durante il panel del Comic-Con Morgan ha parlato anche della possibile redenzione di Negan.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1