The Walking Dead: The Ones Who Live, tornano Rick e Michonne nel trailer per il Super Bowl

di

Nella notte del Super Bowl, che ha visto avvicendarsi tantissime anticipazioni cinematografiche e televisive, come ad esempio il primo trailer di Deadpool 3, AMC ha diffuso un nuovo trailer di The Walking Dead: The Ones Who Live, il nuovo spin-off della saga principale che inaugura il 2024 dell'universo di TWD. Nel filmato tante sequenze inedite.

Con la partecipazione del cast e dei creatori dello show - tra cui le star Andrew Lincoln e Danai Gurira, che hanno co-creato la nuova serie di sei episodi insieme allo showrunner Scott M. Gimple - lo speciale dell'intervallo del Super Bowl mostra alcune sequenze mozzafiato dello spin-off di Walking Dead, incentrato sugli amanti perduti da tempo Rick Grimes (Lincoln) e Michonne (Gurira).

La sinossi ufficiale della nuova serie, che debutterà il 25 febbraio su AMC e AMC+: "La storia d'amore di Rick Grimes e Michonne è cambiata da un mondo cambiato. Tenuti separati dalla distanza e da un potere inarrestabile, riusciranno a ritrovarsi e a capire chi erano in una situazione diversa da tutte quelle che hanno conosciuto?. Questo potere inarrestabile è l'Esercito della Repubblica Civica: l'oscuro gruppo che anni fa portò via Rick a bordo di un elicottero insieme a Jadis" (Pollyanna McIntosh, che torna anche in The Ones Who Live).

AMC ha anche annunciato che TWD: The Ones Who Live Cast Diaries - speciali episodi bonus con interviste esclusive al cast e ai creatori - uscirà ogni giovedì per tutta la stagione a partire dal 29 febbraio, in esclusiva su AMC+. Tra l'altro si parla già di Stagione 2.

"Abbiamo lavorato per un paio d'anni, incontrandoci nelle stanze d'albergo di tutto il mondo e sedendoci nelle sale conferenze degli hotel, alla ricerca di queste idee. E ci siamo detti: 'Qual è la reunion più folle che possiamo immaginare?'", Lincoln ha raccontato a della nuova serie che è stata rielaborata a partire dalla prevista trilogia cinematografica di Walking Dead. "Siamo arrivati a questa, e la struttura è piuttosto unica visto che al centro ci sono queste due persone che hanno lasciato la serie in tempi diversi. Dovevamo risolvere questo problema, ma abbiamo anche pensato che sarebbe stata la reunion più emozionante e folle".

Lincoln ha sottolineato che la serie sostanzialmente "è una storia d'amore", aggiungendo: "È una storia d'amore epica. Ogni fotogramma dovrebbe documentare il loro amore - o negare il loro amore. In sostanza, era questo. Questa era la storia".