The Walking Dead: World Beyond, solo registe donne nella stagione 2: "È la scelta giusta"

The Walking Dead: World Beyond, solo registe donne nella stagione 2: 'È la scelta giusta'
di

Abbiamo visto nei giorni scorsi le nuove immagini dal set di The Walking Dead: World Beyond 2, e lo scorso weekend la seconda e ultima stagione dello spin-off ha debuttato su AMC. Una delle novità della serie è costituita da un team di registe tutto al femminile, e in una recente intervista lo showrunner Matt Negrete ha parlato di questa scelta.

L'obiettivo, ha spiegato Negrete a Entertainment Weekly, era quello di avere, rispetto alla prima stagione di The Walking Dead: World Beyond, un gruppo di talenti che "con voci e background diversi riflettessero la diversità del cast".

Secondo lo showrunner, "l'equità è stata una parte importante del processo decisionale. Ho partecipato a così tante riunioni di dipartimento e di preparazione che erano composte da soli uomini, o in cui gli uomini erano molto più numerosi delle donne, quindi alla fine, la mia decisione mi è sembrata giusta su diversi piani. E alla fine, penso che tutte questi registe di talento abbiano portato una parte unica di sé stesse nei loro episodi con un grande successo."

A quanto pare, nella stagione 2 di The Walking Dead: World Beyond potremmo assistere al ritorno di Michonne. Matt Negrete, nella stessa intervista, ha raccontato di aver incontrato una serie di registi e registe prima di cominciare le riprese. Alla fine, però, la scelta è caduta su quattro donne: Aisha Tyler, Heather Cappiello, Lily Mariye e Loren Yaconelli.

Quanto è interessante?
1