The Witcher 2, chi sarà il villain della seconda stagione?

The Witcher 2, chi sarà il villain della seconda stagione?
di

È probabile che la seconda stagione di The Witcher arriverà alla fine del 2021 e i fan si domandano che cosa li attende soprattutto quali saranno le nuove minacce che Geralt di Rivia dovrà affrontare.

Lo spettacolo Netflix, basato sui romanzi omonimi dell'autore Andrzej Sapkowski e sui videogiochi, segue Geralt di Rivia (Henry Cavill) nel suo viaggio come Witcher. Per molti aspetti questo è uno spettacolo tragico, che racconta la violenza e l'alienazione sociale insieme ai suoi elementi magici e fantastici.

Recentemente la showrunner Lauren Hissrich ha svelato alcuni dettagli sulla storia della seconda stagione, in particolare su come ciò riguarda due dei personaggi più malvagi dello scorso anno. “Non vedo l'ora di approfondire Cahir e Fringilla, chi sono, perché Nilfgaard è importante e dove andranno da qui. È una delle mie parti preferite della nuova stagione".

Alcune immagini rubate dal set di The Witcher hanno anticipato l'arrivo dei leggendari cattivi del franchise, i Wild Hunt.

In The Witcher 3: Wild Hunt, i giocatori vengono introdotti anche a The Crones - note anche come le Signore del bosco - che sono tre malvagie antagoniste. Queste sorelle streghe, chiamate Whispess, Brewess e Weavess, sono terrificanti, si nutrono di carne umana (spesso quella di bambini) e provocano tanto scompiglio nel villaggio.

Nonostante quanto siano orribili, non sono certamente gli unici personaggi/trame che potrebbero essere usati per la seconda stagione, specialmente tratte da The Witcher 3: Wild Hunt. Il gioco presenta anche un uomo di nome Alexander che conduce esperimenti umani sull'isola deserta Fyke Isle.

Tuttavia, come riportato da Redanian Intelligence, Sam Hazeldine interpreterà il ruolo di Eredin nella seconda stagione di The Witcher. Insieme ai suoi compagni elfi, Eredin è il capo di una cavalleria itinerante conosciuta come i Cavalieri Rossi, soldati in grado di viaggiare tra i mondi con l'unico scopo di rapire umani e altre creature umanoidi e costringerli alla schiavitù. Certamente tutto ciò sarà una nuova minaccia per Geralt di Rivia.

L'adattamento di Netflix segue da vicino il materiale originale e data l'espansione esponenziale dei membri del cast per la seconda stagione, non saremmo affatto sorpresi se alcuni di questi fossero destinati ad avere ruoli introduttivi minori adesso e più importanti in futuro.

Quanto è interessante?
4