Netflix

The Witcher 2, i colpi di scena nel finale di stagione e cosa troveremo nella prossima

The Witcher 2, i colpi di scena nel finale di stagione e cosa troveremo nella prossima
di

È stata distribuita su Netflix da un giorno solamente la seconda stagione di The Witcher, che con i suoi otto episodi prepara evidentemente una terza stagione ancora più densa. Almeno quanto il finale di ieri, che ha scoperchiato incredibili Vasi di Pandora dopo aver messo in scena un'epica Battaglia a Kaer Morhen: ecco il grande colpo di scena.

Se la trama di The Witcher 2 era complessa, il finale sarà sicuramente stato degno degli otto episodi che l’hanno preceduto. Una conclusione ad alto tasso d’azione, strategia militare e colpi di scena impensabili – tranne per chi conosce già i romanzi di Andrzej Sapkowski o i videogiochi a essi ispirati. I cliffhanger dell’ultimo episodio – ce ne sono più di uno – aprono visibilmente lo spiraglio a una terza stagione, che speriamo ricca di mostri come The Witcher 2. Ci concentreremo sulle sorti dei principali protagonisti. Attenzione però, seguono spoiler su tutta la seconda stagione.

L'ultima grande battaglia si svolge a Kaer Morhen dopo che Ciri viene posseduta da una potente maga di nome Voleth Meir, che è stata sigillata dai Witcher molto tempo fa ma ora è libera. Riesce a ucciderne diversi prima di essere scoperta, mentre gli altri lavorano per trovare un modo per salvare Ciri e liberarla dalla strega che è dentro di lei. Alla fine, Yennefer assorbe Voleth Meir e libera Ciri temporaneamente, quindi usano le abilità di Ciri per spingere Meir attraverso il portale aperto dalla strega verso altre sfere. Dopo quanto accaduto, la Confraternita degli Stregoni mette una taglia su Ciri e su chiunque la protegga.

Nonostante si siano ritrovati, Geralt e Yennefer sono ancora impossibilitati a stare insieme e lui non perdona Yennefer per aver cercato di consegnare Ciri a Voleth Meir. Sa di averla ferita e desidera che possano ricominciare, e nonostante la sua rabbia, le chiede di aiutare ad addestrare Ciri a controllare i suoi poteri, poiché lei è l'unica che sia stata in grado di aiutarla in questo senso finora. Yennefer è d'accordo e non si fida di nessun altro per fare il lavoro, quindi nella prossima stagione vedremo anche lei nell’estenuante allenamento di Ciri in The Witcher.

L'ultimo pezzo del puzzle, il più importante, arriva quando finalmente incontriamo l'imperatore Emhyr var Emreis, altrimenti noto come la Fiamma Bianca. È in quel momento che assistiamo al più grande twist ending di tutta la stagione, forse di tutto quanto visto nella serie finora. Dirà che non può più contare su nessuno dei suoi alleati per compiere la sua missione finale, cioè ritrovare sua figlia. Poi si gira per rivelare che in realtà è Duny, sposato con Pavetta e insieme erano i genitori di Ciri prima che Geralt li salvasse a Cintra. In altre parole, il destino della Principessa Cirilla e quella dell’Impero di Nilfgaard sono legati a doppio filo. Voi cosa vi aspettate succederà nella terza stagione? Su quale trama vorreste maggior attenzione? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
5