Netflix

The Witcher 2, i fan protestano per il taglio di QUELLA scena: ecco cosa mostrava

The Witcher 2, i fan protestano per il taglio di QUELLA scena: ecco cosa mostrava
di

Dopo il grande successo della seconda stagione di The Witcher e le recensioni entusiastiche rispetto a quella precedente, i fan della serie si sono detti piuttosto scontenti della decisione, da parte della produzione, di tagliare una scena in particolare che riguarda Ciri. Ora possiamo vederne il contenuto grazie a un post twitter.

È cosa nota che persino i grandi autori e più che mai quelli al servizio delle grandi produzioni, abbiano poco controllo sul final cut del loro prodotto – tanto che molti, pochi, riescono a pretenderlo in fase contrattuale. Non è ovviamente il caso di Netflix, che difficilmente concederebbe ai suoi autori l’ultima parola sul montaggio finale. Tanto che molto spesso, e più che mai in una serie con ore e ore di girato e un minutaggio a episodio da rispettare il più possibile, la fase di post-produzione diventa una vera e propria mattanza di scarti. Scene su scene, anche della durata di pochi secondi, si ritrovano tagliate dal prodotto finale e i fan non le vedranno mai, rimanendo all’oscuro.

Ogni tanto però, quelle scene vengono risputate dagli archivi per qualche strana ragione, cosicché i fan abbiano modo di vederle ed esprimere il loro parere. E in questo caso, i fan hanno parlato e si sono detti alquanto delusi. La scena proviene ovviamente dalla densissima seconda stagione di The Witcher, tanto che pur nella sua breve durata – trenta secondi appena – non è difficile capire perché sia stata scartata. La scena mostra un brevissimo scambio di battute fra Triss e Geralt: soggetto della discussione è Cirilla, di cui vi abbiamo riassunto tutta la storia e parentele in The Witcher (albero genealogico complicato, il suo!). Triss è visibilmente impaurita, quasi shockata, dall’oscuro potere che la Principessa ha dentro di sé. E mentre Geralt le chiede dove sia finita la ragazza, Triss ripete: “Ci distruggerà tutti”.

In realtà la scena non ha nulla che non vada, quindi l’unica spiegazione è che la produzione volesse guadagnare tempo prima del clamoroso finale di stagione di The Witcher 2. Ma i fan si sono detti tutt’altro che felici della scelta, che potete vedere sotto il post in calce all’articolo. La scena è stata condivisa per gentile concessione di Redanian Intelligence, ma se date un’occhiata ai tweet di citazione – non ai commenti – troverete che molti sono concordi sul fatto che la scena sarebbe stata da mantenere.

Soprattutto perché riesce a trasmettere quel senso di terrore nei confronti del potere crescente nella piccola Ciri. D’altronde, esistevano altre scene su cui la post-produzione avrebbe potuto fare economia: su tutte quella sequenza anche piuttosto lunga e ridondante – se comparata a questa scenetta, per esempio – in cui Jaskier parla della sua musica. Una metafora, spiega la showrunner, pensata appositamente per prendere in giro i detrattori di The Witcher e in particolare della sua complessa struttura narrativa nella prima stagione. Voi quale avreste preferito fra le due? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
4