Netflix

The Witcher 2, Henry Cavill racconta:"L'infortunio sul set è stato molto brutto"

The Witcher 2, Henry Cavill racconta:'L'infortunio sul set è stato molto brutto'
di

Tra poco più di un mese sarà disponibile su Netflix la seconda stagione della serie The Witcher. Per gli addetti ai lavori si è trattato di un viaggio lungo, considerate le diverse complicazioni durante le riprese a causa della pandemia e per l'infortunio subito da Henry Cavill sul set. L'attore ne ha parlato in un'intervista.

Chiacchierando con The Hollywood Reporter, Cavill ha ripercorso quei momenti, quando si lesionò il tendine del ginocchio. La star ha confessato di aver temuto un completo distaccamento del tendine, affermando di aver riflettuto molto sul da farsi per non rischiare di compromettere la carriera. Scoprite lo stipendio da capogiro di Henry Cavill per la serie targata Netflix.


"La difficoltà era essere al lavoro mentre ero infortunato. Perché volevo fare di più per la produzione, so quanto fosse importante per loro. Quindi è stato necessario trovare quell'equilibrio tra un 'Si, spingiamo, spingiamo, spingiamo' e 'Whoa, aspetta, se m'infortuno ancor di più è la fine della mia carriera action'. Fu molto brutto, quello è stato il mio momento peggiore nell'ultimo anno, dal punto di vista professionale" ha raccontato Cavill.

Per ovviare a questo inghippo, le scene d'azione della seconda stagione sono state girate per ultime ma Cavill ha dovuto fare riabilitazione prima di arrivare sul set ogni giorno. Fortunatamente l'attore è stato in grado di riprendersi completamente e la produzione ha potuto completare la lavorazione della seconda stagione.

Se volete saperne di più ecco la nostra anteprima su The Witcher 2.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
5