The Witcher affronterà la disabilità di Geralt? La showrunner: 'Ho sbagliato ad ignorarla'

The Witcher affronterà la disabilità di Geralt? La showrunner: 'Ho sbagliato ad ignorarla'
di

La prima stagione di The Witcher ci ha presentato un quadro generale della psicologia e delle caratteristiche dei personaggi con cui abbiamo a che fare: resta però ancora molto terreno in cui scavare, in particolare per quanto riguarda il nostro protagonista Geralt Di Rivia.

Non tutti ricordano, ad esempio, che nei libri Geralt soffre di una grave disabilità figlia di un episodio in cui fu praticamente lasciato in fin di vita e salvato dalle Driadi: nei romanzi di Sapkowski il nostro, pur rimettendosi in sesto, continua infatti a provare dei fortissimi dolori e ad incontrare difficoltà nel compiere gesti per lui naturali fino a poco tempo prima.

Un aspetto completamente ignorato dai giochi di CD Projekt Red e, finora, anche dallo show Netflix. La showrunner Lauren Hissrich, però, sembra avere tutte le intenzioni di porre rimedio alla cosa: "Non smetto un attimo di pensare a questa cosa. Ho letto quei libri una dozzina di volte, quei passaggi in particolare, ma tutto ciò che riuscivo a pensare era: 'Geralt prova dolore, passiamo avanti'. Ho sbagliato. Non vedo l'ora di scavare più a fondo in questa cosa. Di aggiungere un altro strato al nostro eroe" ha spiegato l'autrice dello show.

Attualmente le riprese di The Witcher sono ferme a causa di alcuni casi di covid interni alla crew; Henry Cavill, intanto, ha svelato alcuni dettagli sui nuovi episodi di The Witcher.

Quanto è interessante?
6