Netflix

The Witcher Blood Origin svelerà l'origine di uno dei grandi misteri di The Witcher 2

The Witcher Blood Origin svelerà l'origine di uno dei grandi misteri di The Witcher 2
di

La serie tv prequel The Witcher Blood Origin sarà ambientata oltre mille anni prima delle avventure di Geralt di Rivia, e in una nuova intervista promozionale lo showrunner ha rivelato che la storia spiegherà uno dei grandi misteri di The Witcher 2.

Declan de Barra, che aveva già confermato grosse connessioni tra Blood Origin e The Witcher nonostante l'ampio arco temporale che separerà le due serie televisive, ha ammesso che il prequel svelerà l'origine dei monoliti di The Witcher, che nella seconda stagione dello show con protagonista Henry Cavill venivano fatti risalire alla Congiunzione delle Sfere. In una nuova intervista promozionale, de Barra ha descritto i monoliti come "i catalizzatore di molto delle cose che vanno male nel Continente" e ha suggerito che Blood Origin spiegherà come sono nati.

"In questa serie prequel i fan scopriranno l'origine dei monoliti. Chi ha realizzato per primo questi monoliti? A quale scopo? E capiremo anche in che modo e perché sono diventati così importanti nel mondo di The Witcher nel corso dei secoli, e anche che tipo di potere è stato conferito loro e come questo sia successo. Sono il catalizzatore di molte delle cose che vanno male nel Continente."

Ricordiamo che The Witcher: Blood Origin sarà ambientato 1200 anni prima degli eventi della serie principale, e debutterà su Netflix dal 25 dicembre prossimo. La terza stagione di The Witcher, invece, arriverà nell'estate 2023.

Quali sono le vostre aspettative? Ditecelo nei commenti.

Quanto è interessante?
3