Netflix

The Witcher: qual è il potere segreto di Ciri, spiegato bene

The Witcher: qual è il potere segreto di Ciri, spiegato bene
di

La grande popolarità della serie TV di The Witcher su Netflix ha permesso al franchise originariamente ideato dalla penna di Andrzej Sapkowski per la saga di Geralt di Rivia di accrescere il suo numero di fan intorno al globo. La seconda stagione dello show è infatti al momento tra le più attese sulla piattaforma.

Abbiamo visto insieme quanto dovrebbe mancare all'uscita del secondo ciclo di episodi di The Witcher su Netflix, ma oggi vogliamo parlare di uno dei personaggi principali della serie, ovvero Ciri - interpretata nello show televisivo Netflix da Freya Allan - per scoprire l'incredibile segreto che la riguarda. Prima di iniziare avvisiamo che faremo spoiler sia sulla prima stagione di The Witcher sia su alcuni importanti avvenimenti descritti nella serie di libri e nella trilogia di videogiochi sviluppati da CD Projekt Red. Se quindi non avete letto gli scritti di Sapkowski o non avete giocato ai giochi e non volete avere possibili anticipazioni sulla trama vi invitiamo a non procedere oltre nella lettura.

Prime manifestazioni

Nel settimo episodio della prima stagione, dal titolo Prima di una sconfitta, assistiamo a una manifestazione seppur iniziale e minore dell’enorme potere di Ciri: alcuni profughi di Cintra erano interessati a catturare la principessa per consegnarla ai Nilfgaardiani per la taglia. Tuttavia, ciò non avverrà mai in quanto la giovane ragazza sarà in grado di sbarazzarsi di tutti in poco tempo grazie alla sua magia, rimasta fino a quel momento sopita.

Le origini del potere

Nel corso dei libri (e della saga videoludica) viene portato avanti a più riprese il tema della magia di Ciri. Essa deriva dal fatto che la ragazza possiede il Sangue Ancestrale, ovvero il sangue dei discendenti di Lara Dorren, ereditato dalla madre Pavetta (interpretata nella serie Netflix da Gaia Mondadori), anch’essa con Sangue Ancestrale nel suo corpo. Tale discendenza conferisce dei poteri davvero straordinari, in quanto originari della stirpe elfica di Lara Dorren. Oltre a normali capacità magiche, Ciri sarà in grado, grazie alla sua discendenza, di viaggiare attraverso lo spazio e il tempo in svariate dimensioni, o "sfere", che rappresenterà un punto cruciale della trama di tutta la saga.

Prima di passare ai commenti, vi lasciamo a un nostro interessante approfondimento su tutte le connessioni tra libri, videogiochi e serie TV Netflix di The Witcher. Ora vogliamo sapere la vostra: vi piace Ciri come personaggio in The Witcher? Conoscevate i suoi straordinari poteri? Volete vederli nella serie TV Netflix? Fatecelo sapere, come sempre, con un bel commento nello spazio a essi dedicato!

Quanto è interessante?
5