Netflix

The Witcher, la showrunner svela l'aspetto più difficile della produzione

di

Dopo il primo epico trailer di The Witcher, imminente adattamento di Netflix tratto dalla serie di libri fantasy dello scrittore polacco Andrzej Sapokowski, la showrunner della serie tv Lauren S. Hissrich ha potuto parlare un po' più liberamente della produzione.

In particolare, la sceneggiatrice ha fatto luce su quello che a suo modo di vedere è stato l'aspetto più difficile della realizzazione di The Witcher: come potete vedere nella sua pagina ufficiale Twitter (cliccando sul link della fonte in calce all'articolo), la Hissrich ha spiegato che la sovrabbondanza del materiale originale fornito dai libri è stata una vera gatta da pelare.

"La cosa più difficile - a parte il meteo durante le riprese - è stata capire esattamente come affrontare la storia: nei libri c'è così tanto materiale straordinario".

Per altre informazioni, vi segnaliamo che durante il panel dedicato alla serie tv nel corso del Comic-Con Henry Cavill ha rivelato di essere da tempo un grande fan dei videogiochi di The Witcher e, proprio come i fan, ha sempre sperato che la serie venisse adattata in un film o una serie tv. L'attore ha anche confermato di aver recitato in prima persona tutte le scene d'azione senza essere sostituito da alcuno stuntman.

Per altro materiale promozionale, guardate la prima immagine ufficiale di Geralt in sella a Rutilia.

Quanto è interessante?
4