The X-Files 11: allerta super spoiler sul finale di stagione! Un Twist pazzesco, curiosi?

di

La stagione 11 di The X-Files è finita e il creatore della serie, Chris Carter, si vede già costretto a difendere il canto del cigno - francamente bizzarro - che riguarda il personaggio di.... Seguono spoiler.

Dana Scully!

Questo potrebbe essere davvero l'ultimo caso per Mulder e Scully, visto che Gillian Anderson ha deciso di abbandonare, dopo 25 anni di esperienza alla serie, il suo show a tema fantascienza. X-Files ha anticipato già da un po' la partenza della Anderson e i fan hanno supposto che Carter avrebbe dato al personaggio una "fine definitiva", una conclusione soddisfacente, insomma, dopo tutti questi anni passati nello show. Tuttavia, con più domande che risposte, X-Files ha concluso la sua serie di episodi il 21 marzo, con uno dei più grandi cliffhanger che abbia mai affrontato.

Parlandone con TVLine, Carter ha rivelato perché ha lasciato la porta aperta per Scully, anche se la Anderson ne è ormai uscita:

"Non posso nemmeno immaginare che possa non esserci più X-Files, in una qualsiasi forma. Penso che ci siano ancora molte storie da raccontare, e tanti sono i modi per farlo. Lascerò questo gigantesco cliffhanger e Gillian ha annunciato che non tornerà. I fan, quelli veri, degli X-Files, sanno benissimo che non c'è mai stato e mai ci sarà un vero finale dello show."

The X-Files è sempre stato uno show complicato e controverso nei finali, ma la stagione 11 ha alzato il livello ancora di più, se possibile. Tuttavia, Carter sembra più che felice di sopportare il peso della reazione dei social media al suo finale:

"La gente mi amerà o mi odierà. [Ride] Penso che avranno delle ragioni per provare entrambi i sentimenti. Certamente, questo è uno dei cliffhanger più interessanti che lo spettacolo abbia mai avuto."

Ma cosa è successo? Ecco il finale tanto criticato:

Mentre gli eventi di "My Struggle IV" si sono svolti, è risultato che il figlio di Mulder, William, non era affatto il suo, a conferma della vecchia teoria secondo cui Scully aveva avuto un bambino con il malvagio "Cigarette Smoking Man". Carter ha scritto e diretto l'episodio, che è stato degno di alcuni dei più insidiosi complotti di The X-Files visti nel corso dei passati decenni. Si è scoperto che William aveva alterato il proprio DNA per diventare un mostro in grado di far esplodere le persone con la sua mente.

William si è trasformato poi in Mulder e ha costretto L'Uomo che Fuma a ucciderlo, poco prima dell'arrivo del vero Mulder, a discapito del più grande cattivo dello show. Alzando il sipario sui molti anni di relazione "alla Ross e Rachel" di Mulder e Scully, l'atto finale della Anderson nei panni dell'agente Scully è stato rivelare "la bomba" di essere incinta (di nuovo). Questa volta Mulder è davvero il padre. Una scena post-credit di Williaim lo mostra poi sopravvissuto al proiettile al cervello e questo lascia di sicuro abbastanza spunti aperti per una eventuale continuazione: ma ce n'è davvero bisogno?

Mentre lo stesso Carter rimane positivo sul fatto che lo spettacolo debba continuare, sembra sempre più probabile che questa potrebbe essere la "fine definitiva" per The X-Files. Se lo spettacolo fosse miracolosamente arrivato alla dodicesima stagione, come avrebbe fatto Carter a spiegare l'addio di Scully e del suo bambino?

Con l'assenza di Mulder o Scully, lo sappiamo, qualcosa non funziona nello show di successo di Fox, quindi, forse, è davvero meglio non andare oltre e lasciare che i due personaggi vadano avanti con le loro vite... Senza di noi! Che ne pensate?

Quanto è interessante?
2

Le ultime Serie TV/Telefilm in Cofanetto BluRay o DVD le trovate in offerta su Amazon.it.