Tiger King, Joe Exotic assume un nuovo avvocato: l'obbiettivo è la grazia

Tiger King, Joe Exotic assume un nuovo avvocato: l'obbiettivo è la grazia
di

La conclusione di Tiger King non ha portato via con sé le polemiche relative alla situazione di Joe Exotic: il protagonista dello show Netflix è ancora in carcere e, nei mesi scorsi, ha visto svanire ogni speranza di ricevere il perdono da Donald Trump durante gli ultimi giorni di mandato dell'ex-presidente degli Stati Uniti.

Exotic, comunque, non perde le speranze: l'uomo condannato per aver commissionato l'omicidio di Carole Baskin si prepara al prossimo processo e, nel lungo e difficoltoso percorso che potrebbe portare alla grazia, ha deciso di avvalersi dei servizi dell'avvocato John M. Philips.

"I lavori sulla nuova richiesta di un processo per Joe Exotic sono già cominciati. Siamo fieri di essere al comando del suo team. Ho giurato al Western District di Oklahoma questa mattina. Non si tratta di tigri, televisione o buffonate varie, si tratta di giustizia e di prove. Ne saprete di più al più presto" ha scritto tramite Twitter il nuovo legale assunto da Exotic.

Comprensibilmente, comunque, qualcuno rema nella direzione opposta: recentemente, ad esempio, la stessa Carole Baskin si è detta contenta della fine di Joe Exotic; sempre Baskin, inoltre, qualche tempo fa ha svelato i motivi dietro il suo abbandono a Tiger King prima della seconda stagione dello show Netflix.

Quanto è interessante?
1