Tolkien: quali libri leggere per prepararsi alla serie de Il Signore degli Anelli?

Tolkien: quali libri leggere per prepararsi alla serie de Il Signore degli Anelli?
di

È uno degli show più attesi nel prossimo futuro: mentre dovremo aspettare ancora per l'uscita della serie TV de Il Signore degli Anelli, i fan possono rallegrarsi con la notizia, dopo uno stop lungo mesi, della ripresa dei lavori in Nuova Zelanda sul set dello show firmato Amazon Prime Video, sotto gli occhi dei creatori JD Payne e Patrick McKay.

Nell'attesa di conoscere quali vicende vedremo narrate con esattezza e di avere nuove notizie dal set, oggi esploreremo meglio l'ambientazione della serie de Il Signore degli Anelli, indicando quali libri potrebbero essere utili per conoscerne meglio la storia.

La serie sarà incentrata sulla Seconda Era della storia di Arda: com'è stata raccontata dai libri scritti da J. R. R. Tolkien, questo periodo inizia con la sconfitta dell'Oscuro Signore Morgoth e con il suo allontanamento dalla Terra di Mezzo, e vede tra i suoi avvenimenti fondamentali l'ascesa al potere di Sauron e la creazione degli Anelli del Potere. La Seconda Era si concluderà con la prima sconfitta di Sauron per mano dell'Ultima Alleanza tra gli Elfi e gli Uomini.

Il primo libro dove possiamo trovare la storia della Seconda Era è l'imponente Silmarillion, opera mitopoietica che racconta la storia di Arda dalle origini fino all'inizio della Quarta Era; nello specifico, la parte che riguarda gli avvenimenti che potremo vedere nella serie TV si trova nel quarto capitolo, l'Akallabêth, che narra le vicende del regno di Númenor, fino alla sua caduta.

Un'altra lettura fondamentale, per chi volesse conoscere al meglio cosa potremmo vedere nello show, è quella dei Racconti Incompiuti, completati nella stesura e pubblicati nel 1980 dal figlio di John, Christopher Tolkien, dopo la morte del padre avvenuta nel 1973. Nella fattispecie, la parte che riguarda l'era interessata dalla serie TV è la seconda parte, dove si raccontano le storie dei Numenoreani e degli Elfi della Terra di Mezzo.

Infine, è giusto menzionare anche l'enorme lavoro contenuto dei dodici volumi di The History of Middle-earth, sempre per opera di Christopher Tolkien. Solamente i primi due libri sono stati tradotti in italiano; in inglese, è possibile trovare informazioni sulla Seconda Era per esempio nel dodicesimo volume, dove si trova il capitolo The Tale of Years of the Second Age.

Conoscevate i libri di Tolkien ambientati nella Seconda Era? Fatecelo sapere nello spazio commenti!

Quanto è interessante?
6