Tredici, Dylan Minnette pensa a una quinta stagione con i fantasmi di Hannah e Bryce

Tredici, Dylan Minnette pensa a una quinta stagione con i fantasmi di Hannah e Bryce
di

Diciamolo chiaramente: Tredici ha detto basta quando il tempo massimo era probabilmente già scaduto da un po'. La serie Netflix ha via via perso appeal e credibilità già a partire dalla seconda stagione, e portarla avanti ancora a lungo sarebbe stato un vero e proprio accanimento terapeutico.

Qualcuno, però, sembra non averne ancora abbastanza: parliamo del protagonista della serie partita con il racconto del suicidio di Hannah Baker, quel Dylan Minnette che abbiamo visto per tutte e quattro le stagioni dello show nei panni di Clay Jensen.

Nel corso di un'intervista rilasciata a Variety, infatti, il giovane attore ha illustrato le sue idee per una possibile quinta stagione di Tredici: "Clay sta passando la quarantena con i suoi genitori a Evergreen County. Finalmente credeva di voltare pagina e di andare all’Università, invece finisce per restare bloccato in casa. E penso che vivrebbe con il fantasma di Justin, quello di Bryce, di Montgomery e di Hannah. Sarebbe tutto ambientato in una stanza e… Cavoli, avremmo dovuto proprio farlo!" ha raccontato Minnette.

Cosa ne dite? Sperate che quest'idea prenda vita prima o dopo o preferite che Netflix lasci le cose così come stanno? Fatecelo sapere nei commenti! Lo stesso Minnette, d'altronde, aveva recentemente definito perfetto il finale di Tredici; per saperne di più, intanto, qui trovate la nostra recensione della quarta stagione di Tredici.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
1