Tredici: modificata una delle scene della prima stagione

Tredici: modificata una delle scene della prima stagione
di

Non è la prima volta che sulle pagine dei giornali si parla della serie TV prodotta da Netflix. Dopo che Tredici è stata accusata di istigazione al suicidio, i produttori hanno deciso di collaborare con psicologi e medici esperti nella prevenzione dei comportamenti autolesionisti, per contribuire alla salute dei loro fan.

Questo ha portato alla modifica di una delle scene chiave dello show, durante il primo episodio infatti era possibile vedere il personaggio interpretato da Katherine Langford tagliarsi con un rasoio le vene nel bagno di casa. A seguito dei commenti della dottoressa Christine Moutier, responsabile dell'American Foundation for Suicide Prevention, i produttori hanno deciso di cambiare la controversa scena: ora Tredici si apre con il riflesso di Hannah Baker nello specchio del bagno, a cui segue un primo piano dei genitori una volta trovata la figlia nella vasca.

Il comunicato stampa, con cui Netflix ha voluto difendere la scelta è il seguente: "Mentre ci prepariamo all'uscita della terza stagione di Tredici, che avverrà nel corso dell'estate, siamo consapevoli del dibattito che si è creato attorno allo show. Quindi, seguendo il consiglio di medici esperti nel settore, e della dottoressa Christine Moutier, abbiamo deciso con il creatore della serie Brian Yorkey e i produttori, di cambiare la scena in cui Hannah si toglie la vita nella prima stagione".

Come abbiamo potuto leggere nei commenti di Anne Winters di Tredici, la serie non ha mai cercato di nascondere la violenza di certe azioni, incorrendo spesso nelle ire di associazioni e gruppi di genitori.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2