Il Trono di Spade: John Bradley sulle responsabilità di Sam nei confronti di Jon Snow

Il Trono di Spade: John Bradley sulle responsabilità di Sam nei confronti di Jon Snow
di

Questa domenica Il Trono di Spade tornerà con il primo episodio della sua attesissima stagione finale. Tra i momenti più attesi dei nuovi episodi risulta sicuramente l'incontro tra Jon Snow e Samwell Tarly, quest'ultimo pronto a rivelare al Re del Nord quanto ha appreso sul finale della settima stagione.

Nell'ultimo episodio andato in onda siamo venuti a conoscenza della vera identità di Jon Snow, tuttavia al momento gli unici a sapere la verità sul suo conto sono l'onnisciente Corvo con Tre Occhi, ovvero Bran Stark, e il saggio Samwell Tarly.

"Nessuno dei due vuole dirglielo perché è un'informazione molto sensibile," ha commentato John Bradley, interprete di Sam, durante un'intervista con IndieWire. "Se Jon dovesse scoprire la verità da qualcuno, forse sarebbe meglio la scoprisse tramite Sam, perché lui spiegherebbe le ragioni. Sam ha un obiettivo e ha a cuore gli interessi di Jon. Penso che sarebbe più credibile se detto da Sam, perché saprebbe che non è sua intenzione creargli guai. Se glielo dirà è perché crede che lui debba saperlo. Penso che Jon non vorrebbe esserne a conoscenza, ma se dovesse scoprirlo allora è meglio che arrivi da un amico fidato."

L'ottava e ultima stagione dello show debutterà il 14 aprile, dopodomani. Recentemente gli showrunner hanno rivelato che il finale de Il Trono di Spade è stato pensato già 5 anni fa, a conferma della chiarezza sulla direzione intrapresa dopo aver superato la trama dei libri di George R.R. Martin. HBO ha inoltre anticipato l'arrivo di uno speciale documentario sul Trono di Spade, dedicato in particolare alle riprese della stagione finale.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
4