True Blood 5: un'intervista a Sam Trammel

di

Nel finale della quinta stagione di True Blood, Eric & Co. aiuteranno Bill a salvarsi cercando quel briciolo di umanità che ancora gli resta, mentre i mutaforme, infiltrati nel quartier generale dell'Autorità avranno di che preoccuparsi. Nel tentativo di salvare la figlia della sua compagna Sam Merlotte, Sam Trammel, potrebbe diventare un piatto prelibato per lo spuntino dei vampiri. In un'intervista l'attore, che ha studiato semiotica ed iniziato la carriera recitando in teatro a New York, parla della serie.

In particolare sembra che non siano rimasti umani a Bon Temps, questo spingerà gli autori ad allargare il cast per la prossima stagione. Merlotte ha avuto, in passato, alcuni problemi a mantenere in piedi le relazioni con le donne, ma ora sembra che Luna possa essere quella giusta con cui accasarsi, essere una mutaforme avrà aggevolato la cosa. L'attore si dice dispiaciuto che Alan Ball abbandonerà la produzione dopo questa stagione, l'autore di American Beauty potrebbe avere sempre qualcosa a che fare con la serie. In più Trammel ha un modo unico per gestire le numerose scene di nudo e di sesso: tenersi allenato per non sembrare orribile rispetto ad altri bei fusti, Joe Manganiello su tutti, ed usare un calzino per coprire le parti intime.

FONTE: TVGuide
Quanto è interessante?
0