TWD: Andrew Lincoln si dice sorpreso se Maggie non facesse ritorno per la nona stagione

di

L’interprete del protagonista dello show The Walking Dead ha recentemente commentato uno dei temi più caldi che riguardano Lauren Cohan, l’attrice che impersona il personaggio di Maggie nell’adattamento televisivo della serie a fumetti creata da Robert Kirkman.

L’argomento sul probabile abbandono dell’attrice dagli scenari dello zombie serial più famoso degli ultimi tempi tiene banco a partire dalla prima settimana di febbraio. Apparsa per la prima volta durante la seconda stagione, il personaggio di Maggie è diventato un tassello fondamentale nella storia della serie televisiva, acquisendo man mano sempre più rilevanza tra i protagonisti al punto da diventare successivamente leader della comunità di Hilltop e figura indicata da Rick come guida al temine della guerra contro i Salvatori di Negan (Jeffrey Dean Morgan).

La diatriba tra l’emittente AMC che trasmette The Walking Dead negli Stati Uniti e l’attrice è nata per via di un compenso che non rispecchierebbe il ruolo preminente di Maggie nell’economia dell’arco narrativo dello show, una posizione paragonabile a quella dei suoi colleghi Andrew Lincoln (Rick Grimes) e Norman Reedus (Daryl Dixon), i quali avrebbero un trattamento economico più consistente. La proposta di rinnovo del contratto sarebbe stata dunque rigettata poiché non consona in termini di compenso e la Cohan ha già accettato alcune settimane fa di girare l’episodio pilota di Whiskey Cavalier, nuovo prodotto targato ABC che, se tradotto in serie, potrebbe tenere impegnata la schedule dell’artista per un po’ di tempo.

Sul punto è intervenuto l’anima di The Walking Dead, Andrew Lincoln:

Lauren è una buona amica e una splendida attrice. Ciò che ha creato con il ruolo di Maggie ha avuto un enorme impatto nel mondo di The Walking Dead. Sarei sorpreso se Maggie Rhee non dovesse continuare la sua leadership nella prossima stagione. Ammesso, comunque, che lei e Rick sopravvivano nel corso dei prossimi quattro episodi”.

A tal proposito l’Hollywood Reporter ha indicato una serie di scenari possibili da prendere in valutazione, opzioni in base alle quali l’attrice potrebbe:

  1. abbandonare The Walking Dead dopo la stagione otto
  2. firmare per tornare nella nona stagione come regular
  3. tornare per una manciata di puntate
  4. ritornare a lavorare a pieno regime o meno nel caso in cui il pilot di Whiskey Cavalier non dovesse tramutarsi in una prima stagione

Dopo l’endorsement di Khary Payton (Ezekiel) e di Andrew Lincoln, non ci resta che attendere dunque ulteriori aggiornamenti sulla vicenda, nella speranza che la produzione di The Walking Dead non si lasci sfuggire un personaggio ben scritto e un’attrice di talento.

Il tredicesimo episodio dell’ottava stagione di The Walking Dead andrà in onda il 25 marzo negli Stati Uniti, mentre in Italia verrà trasmesso sul canale Fox il giorno seguente.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1

Le ultime Serie TV/Telefilm in Cofanetto BluRay o DVD le trovate in offerta su Amazon.it.