Un importante personaggio di Arrow non farà il suo ritorno nella settima stagione

di

Il portale americano TV Line ha annunciato che un beniamino dei fan e grande veterano di Arrow, serie di punta della CW, non farà il suo ritorno nella già annunciata settima stagione, prevista per la seconda metà dell'anno e che sarà supervisionata da Beth Schwartz.

Si tratta di Paul Blackthorne, meglio noto per aver vestito i panni del detective Quentin Lance, nemico e poi alleato del vigilante di Star City, sin dal pilot dello show, risalente al 2012. Al momento non sappiamo in che modo il suo personaggio verrà scritturato fuori dagli ultimi episodi della sesta stagione, considerando anche il fatto che ricopre l'importante carica di sindaco.

Si tratta della seconda uscita di scena dallo show a poche settimane di distanza dall'annuncio che anche Willa Holland, meglio conosciuta per il ruolo di Thea Queen, avrebbe fatto lo stesso. Ad addolcire quest'amara pillola per i fan di Arrow ci ha pensato il ritorno di Colton Haynes come series regular nei panni di Roy Harper.

Ormai mancano pochi episodi alla fine dell'attuale stagione e Marc Guggenheim ha già anticipato che il finale segnerà un importante punto di svolta per la serie poichè non sarà affatto convenzionale. In molti hanno ipotizzato che Oliver Queen perderà un braccio, ricollegandosi all’episodio di Legends of Tomorrow in cui Rip Hunter e gli altri eroi DC Comics visitarono la distopica Star City del 2046.

Cosa ne pensate dell'abbandono da parte di Paul Blackthorne? Fatecelo sapere nei commenti, qui sotto.

FONTE: TV Line
Quanto è interessante?
2

Le ultime Serie TV/Telefilm in Cofanetto BluRay o DVD le trovate in offerta su Amazon.it