Vikings, 5 cose che forse non sapevate su Floki di Gustaf Skarsgård

Vikings, 5 cose che forse non sapevate su Floki di Gustaf Skarsgård
di

Vikings è stata una delle serie più amate dal pubblico negli ultimi anni grazie a dei personaggi scritti e interpretati in maniera magistrale, ambientazioni memorabili e trame avvincenti. La serie ci ha affascinato per 5 stagioni e uno dei personaggi migliori è stato senza dubbio l'adorabile eccentrico Floki interpretato da Gustaf Skarsgård.

Floki era il più abile costruttore di navi del gruppo, devoto pagano e fedele compagno di avventure di Ragnar (Travis Fimmel). Essendo uno dei personaggi più presenti nelle sei stagioni di Vikings, ci sono molte cose da sapere su questa curiosa figura creata da Michael Hirst e se volete saperne di più sullo show, scoprite qual era il nome originariamente scelto per Vikings.

Curiosamente, il nome Floki ha una manciata di diversi significati o traduzioni in antico norreno, la maggior parte dei quali sono piuttosto diversi l'uno dall'altro. Il nome si traduce in "banco di nebbia", "halibut" e "ciuffo di capelli", l'ultimo dei quali è appropriato, data la pettinatura di Floki per gran parte della serie. Inoltre, può significare un "uomo schietto e intraprendente", che sembra una descrizione perfetta del costruttore di barche.

Floki sarà il migliore costruttore di navi ma incredibilmente il vichingo non sa nuotare. Questo ci viene mostrato nell'episodio della quarta stagione, Il profitto e la perdita (The Profit And The Loss), quando Ragnar (Travis Fimmel) salva il suo amico che stava annegando.

Da quando Aslaug ha portato il suo bambino, Ivar, a Floki per aiutarlo a crescere, il devoto pagano ha agito come una sorta di padre surrogato, addestrandolo alla maniera vichinga. È essenzialmente Floki che alleva il ragazzo mentre Ragnar è via per le sue varie spedizioni. Come tale, Ivar sviluppa uno stretto legame con il suo mentore. È in gran parte grazie a Floki che Ivar inizia ad odiare odio per i cristiani.

Floki è basato in parte su un esploratore norreno di nome Hrafna-Flóki Vilgerðarson. Si dà il caso che questa figura del IX secolo sia stata il primo norreno a navigare intenzionalmente in Islanda e ad arrivarci con successo. La prima parte del suo nome si traduce in "corvo", che si riferisce ai corvi che presumibilmente lo aiutarono a navigare. Mentre l'incontro di Floki con questa strana nuova terra è stato accidentale, anche lui è apparentemente il primo ad arrivare in Islanda nello spettacolo.

Un tratto distintivo dei vichinghi, in generale, è la loro devozione agli dei pagani della religione norrena. Floki porta questa devozione al livello successivo, si spinge veramente oltre, distinguendosi come fondamentalista e il singolo vichingo più religioso del gruppo di Ragnar. Possiede una quasi ossessione nel seguire e placare gli dei, impegnarsi in rituali e opporsi fermamente ai suoi "nemici" cristiani.

Eravate a conoscenza di queste curiosità sul personaggio di Floki? Fatecelo sapere nei commenti! Scoprite il significato della sigla di apertura di Vikings nei nostri approfondimenti.

Quanto è interessante?
1