Vikings 6: le verità storiche dietro il clamoroso finale di Hvitserk

Vikings 6: le verità storiche dietro il clamoroso finale di Hvitserk
di

L'eredità della serie TV di Vikings è quella di uno show televisivo che, nel corso delle sue sei stagioni, ha saputo emozionare il suo pubblico e regalargli momenti davvero spettacolari. Abbiamo già trattato del finale di Ivar in Vikings 6B e i legami con la sua "vera" storia, e oggi vogliamo fare lo stesso anche con un altro personaggio amato.

Stiamo parlando di Hvitserk, interpretato da Marco Ilsø. Senza ulteriori indugi, quindi, rivediamo come si sono concluse le vicende del figlio di Ragnar, e di quanto ci sia di vero all'interno delle cronache norrene sul suo destino.

Come finisce la storia di Hvitserk in Vikings?

Durante gli attimi finali della battaglia tra le truppe di re Alfred e i vichinghi, Ivar (Alex Høgh Andersen) prega il fratello di andarsene dal campo di battaglia per sopravvivere, perché non potrebbe mai vederlo morto. In quell'istante, assistiamo a un bellissimo momento proprio tra Ivar e Hvitserk, nel quale i due dicono di volersi bene. Ivar trova poco dopo la morte per mano di uno dei soldati di Alfred; proprio il re ferma in quel momento il combattimento, e Hvitserk può finalmente dare al fratello la degna conclusione, seppellendolo secondo la tradizione vichinga. Infine, proprio alla fine delle sue vicende, il figlio di Ragnar decide di convertirsi al cristianesimo e ottenere il battesimo. re Alfred quindi gli attribuisce un nuovo nome, Athelstan, e lo accoglie nella sua corte. Ma quanto c'è di "vero" in questa storia?

Hvitserk nelle cronache norrene

In realtà non molto. Anzi, a dire il vero di Hvitserk sappiamo ben poco dal punto di vista storico. Non conoscendo la sua data di nascita, né quella di morte, le uniche cose di cui siamo certi è che anche Hvitserk ha partecipato alla battaglia contro il re Ælle II di Northumbria insieme ai suoi fratelli per vendicare la morte del padre Ragnar. Successivamente, si trasferisce in Garðaríki, dove compie una serie di razzie, prima di essere fermato e ucciso, secondo quanto raccontato, bruciato vivo su una pila di cadaveri, come da lui richiesto. Alcuni storici pensano che, storicamente, Hvitserk e Halfdan possano essere la stessa persona, ma non esistono testimonianze certe a riguardo.

Mentre vi lasciamo alla nostra recensione della seconda parte della sesta e ultima stagione di Vikings, vogliamo sapere la vostra: vi è piaciuto il finale di Hvitserk in Vikings? Conoscevate la sua vera storia? Non esitate a commentare!

Quanto è interessante?
2