Vikings: come ha ottenuto Travis Fimmel il ruolo di Ragnar? La sua storia

Vikings: come ha ottenuto Travis Fimmel il ruolo di Ragnar? La sua storia
di

Ci è davvero difficile immaginare qualcuno che non sia Travis Fimmel nei panni di Ragnar Lothbrok, conte e poi Re di Kattegat. La sua interpretazione in Vikings è stata fenomenale e la sua performance ha sicuramente contribuito al successo della serie targata History Channel.

Ma Fimmel è un uomo molto riservato, un attore non convenzionale e pieno di sorprese. Per esempio, sapete quale parte Fimmel voleva davvero interpretare nella serie Vikings?

Parlando con The Wrap nel 2017 ha rivelato che era davvero molto interessato al ruolo di Floki, ma, sfortunatamente per lui, Gustaf Skarsgard era già stato scelto per la parte.

"In realtà volevo interpretare Floki originariamente, ma l’attore era già stato scelto", ha detto. "E lo ha fatto molto meglio di quanto io potessi mai fare."

Se ci è difficile immaginare qualcun altro nei panni di Ragnar forse ci è ancora più difficile immaginare qualcun altro nei panni di Floki, un altro personaggio che ha fatto la storia dello show.

In un intervista a GQ Australia nel 2018 Fimmel ha detto che non ha mai voluto essere un attore.
"Sono solo venuto a Los Angeles e ho provato a farlo, ho fatto una lezione. Non ho mai voluto fare l'attore, mai. Ancora non lo faccio" ha detto.

A lui inoltre non piace fare provini: "Ci sono persone a cui piace alzarsi e parlare di fronte alle persone. Io non ero il ragazzo a cui piaceva leggere ad alta voce in classe."

Fimmel si è assicurato il ruolo più importante della sua carriera facendo filmare a un amico un provino nella cucina della fattoria di famiglia in Australia. Apparentemente senza alcuno sforzo nel cercare di sembrare un vichingo e con un marcato accento australiano, è così che Fimmel ha ottenuto la parte.

Il giorno successivo era già in viaggio per l'Irlanda per un'audizione di fronte Michael Hirst, il creatore dello show

“Volevo un particolare tipo di personaggio, non volevo cliché. La maggior parte delle persone che hanno fatto le audizioni per il ruolo gridavano e dicevano: 'Sono un vichingo', ma volevo qualcuno che fosse premuroso e intelligente. Non vedevo i vichinghi solo come bruti."

Una settimana prima dell'inizio delle riprese, Hirst non aveva un attore protagonista e lo comunicò al network.

"L’audizione di Travis è arrivata il giorno dopo, credo, e l'aveva filmata nella cucina di casa sua e non si era vestito come un vichingo. Non ha finto di non essere australiano. Ha solo girato la scena in modo molto rigoroso e io e il regista abbiamo detto: "Pensiamo che forse l'abbiamo trovato". Tutti hanno adorato quello che ha fatto quando è venuto in Irlanda e l'abbiamo scelto, anche se molte persone erano piene di trepidazione. Ma lui è perfetto".

Ed è stato davvero perfetto e indimenticabile nei panni del guerriero scandinavo Ragnar Lothbrok. Scoprite quanto ha guadagnato Travis Fimmel in Vikings e date uno sguardo alle nostre analisi e considerazioni sul finale di Vikings in attesa dell'arrivo dello spin-off ambientato molti anni dopo Vikings ed intitolato Vikings: Valhalla.

FONTE: SBS
Quanto è interessante?
1