Vikings, un errore "culturale" che riguarda il nome Lothbrok: scopritelo!

Vikings, un errore 'culturale' che riguarda il nome Lothbrok: scopritelo!
di

Ragnar Lothbrok (Travis Fimmel) è stato il re di Kattegat e il protagonista principale di Vikings per le prime quattro stagioni della serie targata History. Nonostante l'accuratezza della serie, c'è un piccolo dettaglio incoerente che riguarda il cognome Lothbrok.

Ragnar è morto dopo essere stato gettato in una fossa di serpenti e alcuni fan ritengono che lo spettacolo non si sia mai veramente ripreso dalla sua morte dato che era uno dei personaggi più popolari e amati.

Tuttavia, i suoi cinque figli hanno continuato a vivere. Nella serie, Ragnar ha cinque figli: Bjorn (Alexander Ludwig), Ivar (Alex Høgh Andersen), Ubbe (Jordan Patrick Smith), Hvitserk (Marco Ilsø) e Sigurd (David Lindström) ma il loro cognome Lothbrok sembra essere un grosso buco nella trama, o meglio un errore.

Secondo un elenco di errori di fatto elencati sul sito IMDB, Lothbrok era solo un soprannome per Ragnar. I figli di Ragnar Lothbrok sono chiamati "Bjorn Lothbrok", "Ivar Lothbrok", ecc.
Tuttavia, Lothbrok è semplicemente un soprannome che vuol dire letteralmente calzoni villosi, che Ragnar usava per difendersi dai morsi dei serpenti. Ironico se pensiamo alla sua morte.

Pertanto, in teoria i figli si sarebbero dovuti chiamare "Bjorn Ragnarsson, Ivar Ragnarsson" ecc, che significa "figlio di Ragnar."

Secondo il sito, i cognomi non erano usati in Scandinavia a quel tempo e non divennero comuni fino al XVII secolo mentre nella serie Lothbrok viene utilizzato come fosse un cognome ereditario.

La tradizione del cognome non apparteneva alla cultura vichinga dell’epoca e l’utilizzo di Lothbrok è un’inesattezza che spicca in una serie in cui i creatori sono sempre stati molto attenti ai dettagli.

Vi lasciamo con la nostra analisi sulla sesta e ultima stagione di Vikings e i 5 falsi storici più gravi di Vikings.

Quanto è interessante?
3