Vince Gilligan racconta il finale alternativo pensato per El Camino

Vince Gilligan racconta il finale alternativo pensato per El Camino
di

Si è discusso e ancora tanto si discuterà dell'effettiva utilità di un film come El Camino, ma una cosa è certa: il film sequel di Breaking Bad ha dato alla storia di Jesse Pinkman la conclusione che probabilmente meritava, visto il finale aperto con cui avevamo salutato la sua storyline ormai sei anni fa.

La possibilità di una redenzione è stata dunque per Vince Gilligan il regalo più giusto da fare ad un personaggio che spesso è stato vittima del corso degli eventi e dell'influenza di personalità ben più forti e decise della sua. La perfetta riuscita del piano di fuga di Jesse, però, pare non fosse l'idea originaria del regista per il film: Gilligan stesso ha infatti spiegato di aver valutato molto seriamente l'ipotesi di spedire il personaggio Aaron Paul in galera una volta superata la frontiera non per l'Alaska, bensì per il Canada.

"Non sono andato molto avanti su quella strada, ma probabilmente ci sarebbe stata questa ragazza bisognosa d'aiuto. Lui avrebbe dovuto nascondersi oltre il confine Canadese e questa donna sarebbe stata la cameriera di un motel, o qualcosa del genere. Lui avrebbe cominciato ad impegnarsi per salvarla, ben sapendo che avrebbe sofferto per questo e che probabilmente sarebbe stato catturato. […] Pensavo di inserire la componente dell'insonnia. [Jesse] Non avrebbe dormito una singola notte durante la fuga. La polizia lo sta cercando e lui è troppo carico di adrenalina per dormire. Alla fine dei giochi lui è in cella, ed ironicamente sprofonda nel sonno come un bambino. Pensai che sarebbe stato bello" ha spiegato Gilligan.

Cosa ne dite? Meglio un Jesse pronto a vivere una nuova vita come Mr. Driscoll in Alaska o profondamente addormentato in una prigione Canadese? Gilligan, intanto, ha anche spiegato i motivi dell'assenza di alcuni personaggi principali di Breaking Bad in El Camino; il regista ha poi parlato di quanto si senta in debito verso le opere di Stephen King.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3