Virgil di The Walking Dead parla del suo grande impegno nello show

Virgil di The Walking Dead parla del suo grande impegno nello show
di

Continuano le interviste a Kevin Carroll di The Walking Dead: l'attore ha partecipato ad una puntata molto importante della serie prodotta da AMC e che avrà ripercussioni su tutto il mondo ispirato ai fumetti di Robert Kirkman.

Come sapete è stato grazie a Virgil se Michonne è riuscita ad avere delle notizie su Rick Grimes, infatti è stato lui a trovare una barca in cui erano presenti i suoi stivali e un cellulare con un disegno del personaggio di Danai Gurira e della figlia di Rick. Intervistato dai giornalisti di Comicbook.com l'attore Kevin Carroll ha spiegato cosa si prova ad entrare a far parte del cast di uno show così importante: "Mi sono impegnato soprattutto a cercare di mantenere alto lo standard qualitativo della serie. Vedremo poi cosa accadrà dopo aver recitato nello show. Per me la cosa più importante era rimanere fedele al tipo di storia che veniva raccontata, quindi solo adesso e nei mesi successivi riesci veramente a capire quanto sono appassionati i fan di The Walking Dead, è una sensazione incredibile".

Continua a parlare dei fan dello show: "È veramente assurdo, stavo facendo un altro lavoro, avevo già girato gli episodi ed ero impegnato in altro, ma ricevevo della posta, ma ho pensato nessuno lo ha annunciato, come hanno fatto a saperlo? Stavo facendo altro e ricevevo questi pacchi e ho pensato strano, mi mandano cose per questo lavoro? No in realtà erano i fan di The Walking Dead che avevano scoperto che sarei stato nella serie e mi mandavano dei pacchi. È stato veramente assurdo".

Vi ricordiamo che a causa dell'emergenza Coronavirus è stato rimandato il finale di The Walking Dead.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
1