Marvel

WandaVision, Kevin Feige spiega: 'Ci saranno le pubblicità, ecco a cosa serviranno'

WandaVision, Kevin Feige spiega: 'Ci saranno le pubblicità, ecco a cosa serviranno'
di

È un mondo tutto da scoprire questo WandaVision: lo show con Elizabeth Olsen e Paul Bettany ci è stato presentato come qualcosa di completamente nuovo per il Marvel Cinematic Universe, per cui è lecito aspettarsi la presenza di alcune dinamiche che i fan dovranno in qualche modo sforzarsi a comprendere.

Una di queste è sicuramente la presenza di alcuni spot pubblicitari: in tanti erano rabbrividiti, temendo che addirittura su un servizio come Disney+ la visione dello show potesse essere interrotta dalla pubblicità come su una qualunque rete televisiva.

Inutile dire che non sarà così, come spiegato dallo stesso Kevin Feige: il produttore ha infatti precisato che si tratterà di spot in tema con l'atmosfera anni '50 e '60 della serie che serviranno a far entrare a gamba tesa il mondo esterno (quello, insomma, visto nei film dell'MCU) in quello idilliaco in cui vivono Wanda e Visione.

"Se questo è il primo prodotto dell'MCU che guardate, allora vi sembreranno semplicemente degli strani spot anni '50 e '60. Ma se avete visto tutti quei film allora sarete sicuramente in grado di capire in che modo questi spot vi siano collegati" ha spiegato Feige. Che dire? La curiosità, a questo punto, sale ancor più alle stelle!

Sempre Kevin Feige ha spiegato il modo in cui The Mandalorian ha influito sulla produzione di WandaVision; i fan, intanto, si chiedono se WandaVision possa aprire la strada ad altre sitcom Marvel.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
4