WandaVision, problemi di marchio per la serie Marvel: cosa significa?

WandaVision, problemi di marchio per la serie Marvel: cosa significa?
di

Uno dei progetti più attesi del 2020 per quanto riguarda il MCU è sicuramente WandaVision che, pandemia permettendo, dovrebbe debuttare a dicembre su Disney+. Ma i Marvel Studios stanno avendo qualche problemino con la registrazione del marchio...

Stando a quanto riportato dal sito Bleeding Cool, infatti, una ditta di Hong Kong il cui nome è The Wanda Group starebbe ricorrendo a vie legali per impedire agli Studios di registrare WandaVision come trademark per quanto riguarda una vasta gamma di aree (dalle action figure alle decorazioni natalizie, dalle mazze da hockey agli ami da pesca).

"The Wanda Group Ltd ha ricevuto un'estensione da parte del Governo degli Stati Uniti per contestare Marvel sul trademark WandaVision. The Wanda Group Ltd. ha registrato il marchio Wanda in diverse aree, ma quelle in cui contesta Marvel sono..."

Non sappiamo che impatto potrà avere una simile richiesta sulla serie (probabilmente nessuno, considerando anche che Wanda Maxximoff è in giro dal '64, mentre The Wanda Group sembrerebbe esser stato fondato nel 1988), ma attendiamo ulteriori aggiornamenti al riguardo.

Intanto, il cast di WandaVision dovrebbe tornare sul set per dei reshoot nel mese di luglio, cast che ricordiamo nel suo insieme comprende anche, oltre a Elizabeth Olsen e Paul Bettany, Kat Dennings, Teyonah Parris, Randall Park e Kathryn Hahn.

Quanto è interessante?
2