Marvel

WandaVision, il regista svela: 'Il Baby Visione nelle foto non è Paul Bettany'

WandaVision, il regista svela: 'Il Baby Visione nelle foto non è Paul Bettany'
di

Uno dei dettagli più teneri ed esilaranti visti nel corso di WandaVision è stato senz'altro il Visione neonato apparso in una delle foto d'epoca dei protagonisti inserite durante una delle sigle d'apertura: come spiegato dal regista dello show, però, in questo caso c'è stato un piccolo inganno.

Le foto del tenerissimo Visione in miniatura, infatti, non appartengono all'album dei ricordi di Paul Bettany: pare che l'attore di WandaVision possieda ben poche foto della sua infanzia, ragion per cui la produzione è stata costretta a ricorrere alle foto di uno dei membri della crew.

"È Scott McPhate, uno dei nostri coordinatori dei VFX, un ragazzo fantastico che in effetti somiglia un po' a Paul. [...] Stavamo impazzendo per trovare delle foto adatte, perché Paul non ne aveva nessuna che sembrasse funzionare. E quindi Scott fa: 'Sai, potrei averne alcune'. Dopodiché ci manda queste foto fantastiche. Così, quando le abbiamo passate ai VFX temporanei per avere un'idea di come sarebbero venute, oh mio Dio, quando abbiamo visto il risultato non smettevo più di ridere" ha spiegato Matt Shakman.

Baby Visione a parte, Elizabeth Olsen ha definito WandaVision come un nuovo inizio per il suo personaggio; sempre Matt Shakman, invece, ha ammesso che il finale di WandaVision potrebbe deludere qualcuno.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2