Watchmen, Damon Lindelof su una eventuale seconda stagione: "Sarebbe come un tradimento"

Watchmen, Damon Lindelof su una eventuale seconda stagione: 'Sarebbe come un tradimento'
di

Dopo il grande successo di Watchmen agli Emmy, sono numerosi i fan dell'opera di Alan Moore che chiedono a gran voce una seconda stagione. Damon Lindelof ha quindi risposto alle domande dei giornalisti riguardo il futuro della serie.

Il celebre autore di Lost ha ricevuto numerosi premi per il suo lavoro in Watchmen, a conferma dell'elevata qualità della serie prodotta da HBO. Rispondendo alle domande dei giornalisti dopo la sua vittoria agli Emmy il regista ha quindi commentato le voci riguardo una seconda stagione: "Sarebbe un grande tradimento vincere il premio come miniserie e poi girarsi e dire, no non era una miniserie. Watchmen è qualcosa che ho amato da quando ho 13 anni, qualcun altro ha creato questo mondo e questa è la mia versione. Se c'è qualche altro artista che vuole prendere il mio posto è il benvenuto".

Sembra quindi che la storia del personaggio di Regina King si concluderà così, l'attrice ha anche affermato di non essere interessata a riprendere il suo ruolo di protagonista senza Damon Lindelof, ecco il uso commento: "Se Damon Lindelof non vede dei nuovi spunti per la storia... le possibilità sono infinite, ma se Damon non vuole allora non voglio neanche io".

Se siete curiosi di scoprire qualcosa in più sullo show, chiudiamo la notizia segnalandovi la nostra recensione di Watchmen.

FONTE: ds
Quanto è interessante?
2