Watchmen, uno scrittore precisa: "Non è una serie pro polizia"

Watchmen, uno scrittore precisa: 'Non è una serie pro polizia'
di

Si torna a parlare della serie di Damon Lindelof: dopo la reunion del cast di Watchmen, vi segnaliamo questa interessante intervista ad uno sceneggiatori in cui parla dei temi trattati e in particolare sul distretto di polizia protagonista.

È un momento molto delicato in America, dove continuano le proteste contro la violenza della polizia, incominciate dopo l'omicidio di George Floyd durante un arresto e continuate a causa dei comportamenti tenuti dalle forze dell'ordine durante le manifestazioni di Black Lives Matter. La serie di Damon Lindelof è incentrata sul distretto di polizia di Tulsa, in particolare nella loro lotta contro il gruppo suprematista bianco chiamato "Settimo Cavalleria". A smentire le voci di alcuni critici, che considerano la propaganda a favore della polizia uno dei temi di Watchmen, ci ha pensato Cord Jefferson, durante una intervista concessa ai giornalisti di Rolling Stones: "Se hai visto solo il pilot della serie potreste pensarla così, ma credo che in nessuno modo si possa vedere la puntata sei e dire questo è uno show a favore della polizia".

Nel frattempo, visto il grande successo ottenuto dallo show, sono in molti a sperare in una seconda stagione, per questo vi segnaliamo questa intervista alla protagonista di Watchmen in cui parla di questa possibilità.

Quanto è interessante?
2