Westworld ha visto tornare in scena un fondamentale personaggio creduto scomparso!

di

A soli tre episodi dalla conclusione della seconda stagione, Westworld ha sganciato una vera e propria bomba che siamo certi avrà un forte impatto sulla serie targata HBO TV. Mentre gli umani si affannano per sopravvivere ed i residenti lottano per la libertà, un certo personaggio sembra tornato dal regno dei morti...

Nella timeline del presente, ambientata dopo l’insurrezione di Dolores, Bernard ed Elsie sono riusciti a raggiungere la Culla, una struttura d’emergenza della Delos Corporation. È qui che Bernard si è collegato direttamente al mainframe, dove si è imbattuto nel suo creatore, il Dr. Robert Ford, che gli spettatori credevano deceduto al termine della prima stagione.

Nonostante Anthony Hopkins avesse abbandonato la serie, l’attore ha invero ripreso il proprio ruolo, interpretando stavolta una versione differente di Ford: un avatar che ne ha ereditato la mente e la coscienza. Un flashback ha infatti svelato che Ford, prima ancora di essere ucciso da Dolores, ha copiato la propria mente all’interno del mainframe, dimostrando di essere perfettamente a conoscenza di quanto sarebbe avvenuto di lì a poco.

Privandolo del libero arbitri, Ford ha in seguito assunto il controllo del corpo di Bernard, manipolando le sue azioni per distruggere quel che era rimasto del sistema. Di conseguenza, la rivolta di Dolores potrebbe non trovare più alcun ostacolo.

E voi, siete rimasti sorpresi dall’inaspettato ritorno di Ford? Soprattutto, come pensate che si concluderà la stagione in corso?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3

Le ultime Serie TV/Telefilm in Cofanetto BluRay o DVD le trovate in offerta su Amazon.it.