Marvel

What if...? e quel rimpianto degli sceneggiatori: "Abbiamo scritto con troppo anticipo"

What if...? e quel rimpianto degli sceneggiatori: 'Abbiamo scritto con troppo anticipo'
di

What If...? continua a conquistare il pubblico su Disney+ma a quanto pare, gli sceneggiatori hanno un grande rimpianto e cioè quello di aver scritto la serie animata con troppo anticipo rispetto alle altre produzioni Marvel commettendo così qualche piccolo errore.

La showrunner AC Bradley ha infatti sottolineato come What If...? sia stato scritto con largo anticipo rispetto agli altri spettacoli live-action e in particolare Loki, utilizzando quindi una terminologia in parte diversa rispetto a quella utilizzata dalle altre produzioni.

"Quando scrivi serie animate, stai scrivendo pensando ad un futuro così lontano che non puoi tenere in considerazione ciò che potrebbe accadere nei quattro anni successivi", ha detto Bradley in una recente apparizione in un podcast su Youtube.

La screenwriter ha poi aggiunto: "Quell'episodio di Doctor Strange, l'ho scritto nel febbraio del 2019. Penso che avrei dovuto chiamarlo Nexus Point invece di Absolute Point. Gli script di Loki non erano stati nemmeno ancora abbozzati quando l'episodio è entrato in produzione e le loro sceneggiature sono state ultimate quando questo episodio era già bello e finito. Con l'animazione bisogna lavorare con due anni di anticipo".

Intanto proseguono i lavori per la seconda stagione di What If...?, sembra che la produzione dei nuovi episodi sia già ad un ottimo puntato nonostante le difficoltà dovute al Covid-19 ed è probabile che, stando alle parole del produttore Brad Winderbaum, la serie potrebbe essere rilasciata già il prossimo anno. Staremo a vedere.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3