What If..., nuovi dettagli sulla produzione: sarà utilizzata una celebre tecnologia

What If..., nuovi dettagli sulla produzione: sarà utilizzata una celebre tecnologia
di

Le ultime notizie dal mondo Marvel riguardano la serie animata che debutterà prossimamente su Disney+ What If.... A quanto pare, nello show ammireremo anche a scene girate con la tecnologia Motion Capture.

Stando a un recente report di Variety, infatti, la società canadese Squeeze Studio Animation si starebbe preparando ad accogliere cast e crew di What If... che lavoreranno alle riprese nel mese di giugno.

"C'è parecchio da tenere in considerazione, ma sono tutti molto ansiosi di tornare a girare" ha dichiarato il CEO di Squeeze Studio, Denis Doré.

Gli studi canadesi, basati a Quebec City e Montreal, hanno già avuto discussioni con il Governo locale in merito ai termini per la riapertura, che comprendono degli indumenti e delle attrezzature protettive da far indossare agli attori, e la condizione che in qualsiasi momento non vi siano più di 10 persone sullo stesso set.

La prima stagione di What If... si concentrerà sugli eventi dell'Infinity Saga, rielaborandoli ovviamente, come da titolo, con la forma "Cosa sarebbe successo se..." ("Cosa sarebbe successo se fosse stata Peggy Carter a farsi iniettare il siero del supersoldato?").

Non sappiamo in che capacità o modalità verranno incorporati gli elementi in MoCap, anche perché abbiamo visto ancora poco a livello visivo, se non il teaser mostrato in occasione della scorsa edizione della D23. Secondo le informazioni disponibili, Squeeze Studio si aggiunto al team produttivo di What If... solo lo scorso Marzo, e il loro lavoro dovrebbe riguardare solo cinque degli episodi dei 20 episodi ordinati dello show (10 per stagione), il che potrebbe significare anche che sarà qualcosa che vedremo più in là, magari nella seconda stagione.

Per ora, restiamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.

Quanto è interessante?
2