What We Do in the Shadows: ecco come Mad Magazine ha ispirato un episodio chiave

What We Do in the Shadows: ecco come Mad Magazine ha ispirato un episodio chiave
di

What We Do in the Shadows è una delle serie di punta di FX per quanto riguarda le comedy, in grado com'è di combinare elementi horror ad altri più demenziali. Lo show è basato sull'omonimo film scritto e diretto da Taika Waititi e Jemaine Clement, entrambi tornati nel ruolo di produttori esecutivi per la serie arrivata alla sua terza stagione.

Proprio il co-creatore dello show Jemaine Clement è intervenuto su Twitter per rivelare una delle fonti principali d'ispirazione per un episodio chiave della serie: Mad Magazine, la celebre rivista umoristica americana. "Probabilmente non dovrei ammettere questa cosa per possibili problemi legali... ma l'idea del sangue come droga viene da questa striscia a fumetti apparsa in Mad Magazine che ho visto da ragazzino e che non ho più dimenticato".

Clement ha anche aggiornato sulla terza stagione in arrivo confermando che non sarà più tra gli sceneggiatori degli episodi: "Gli sceneggiatori dovranno arrangiarsi perché non sarò tra loro la prossima stagione. Li ho lasciati con un grosso problema da risolvere. Penso sia una buona idea concludere con questo grande cliffhanger, avevamo fatto la stessa cosa nella precedente stagione. Ora dovranno capire come uscire da questo grande casino".

Con protagonisti Matt Berry, Kayvan Novak, Natasia Demetriou, Harvey Guillén e Mark Proksch, What We Do In The Shadows è strutturata come un falso documentario che segue le vicende di quattro vampiri che vivono a New York.

What We Do in the Shadows è stata rinnovata per una terza stagione. Nell'attesa dell'arrivo dei nuovi episodi dello show, vi rimandiamo alla recensione del film originale What We Do in the Shadows - Vita da vampiro.

Quanto è interessante?
0