INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le star di Will & Grace, storica serie tv che tornerà a brevissimo per deliziarci col suo humor sarcastico, parlano di cosa li abbia spinti a tornare sul set dopo tutto questo tempo.

La serie NBC farà il suo trionfale ritorno per la nona stagione a partire da giovedì prossimo e non solo gli iniziali previsti sette episodi sono diventati 16, ma l'emittente ha già ordinato un'ulteriore stagione di tredici episodi, per il prossimo anno.

E dunque, ecco cosa hanno detto gli attori protagonisti Debra Messing, Eric McCormack, Sean Hayes e Megan Mullally sul loro ritorno:

"E' un grande show. Un pezzo importante della nostra storia. Ne siamo molto orgogliosi" ha spiegato McCormack a The Hollywood Reporter riguardo la sua decisione di riprendere il ruolo di Will Truman.

Hayes, che interpreta Jack McFarland, ha aggiunto: "E abbiamo altre cose da dire!"

"E ci fidiamo completamente dei co-creatori Max [Mutchnick] e David [Kohan]. Quando ci hanno chiesto se volevamo tornare, l'unica domanda che ho fatto loro," ha proseguito McCormack, "è stata: Avete altre storie da raccontare? E loro: Certo! E noi abbiamo accettato perché abbiamo piena fiducia in loro."

La Messing ha poi detto che di storie da raccontare ce ne sono e l'entusiasmo del revival ha portato l'emittente a decidere subito per episodi aggiuntivi e una ulteriore stagione:

"Inizialmente dovevano essere 10 episodi, e poi abbiamo fatto il primo episodio, ci siamo seduti al tavolo e tutto era così elettrizzante ed eravamo tutti talmente esaltati che il presidente del network, che era presente, ha chiesto che venissero girati più episodi e che si facesse un'ulteriore stagione il prossimo anno. Insomma, quando ci siamo riuniti tutti e abbiamo capito di poter andare avanti. Abbiamo l'occasione di fare qualcosa che non è mai stato fatto prima: esplorare dei personaggi 11 anni dopo. Poi noi ci vogliamo bene e ci piace lavorare insieme."

La Mullally, che interpreta Karen Walker, ha aggiunto:

"Avrei continuato a farlo dal 2006. Senza dubbio. Tutto mi spinge a voler tornare!"

E anche se il lavoro e le dinamiche di gruppo non sono cambiate, il mondo intorno ai personaggi ha fatto un deciso salto in avanti e loro devono adesso confrontarsi, per esempio con le nuove tecnologie, tipo gli smartphones e i social media, che sono parte integrante della quotidianità contemporanea:

"Tutti hanno i cellulari in mano tutto il tempo, e dunque gli smartphones saranno in mando dei personaggi tutto il tempo perché è così che si comunica ora. Non sarà diverso da come funziona nel mondo reale." ha detto Kohan.

E Mutchnick: "E' una parte del nostro mondo, dunque deve esserlo anche del loro."

Poi, riguardo il personaggio di Jack...

"Sono vecchio, il mio personaggio è vecchio. Dobbiamo concentrarci su cosa la tecnologia abbia fatto alla gente di mezza età e su come la usa perché io non so come usarla."

Durante il panel, veniamo poi a sapere che sia Will che Grace sono di nuovo single, perché entrambi i loro matrimoni sono falliti e McCormack ha detto: "Questo ci permette di avere degli appuntamenti. Lui si sente bene nei panni di un uomo adulto gay. Più di Jack, se possibile, il che è la cosa divertente dell'episodio. E i ragazzi che porteremo? Saranno un sacco di fighissime guest star!"

Naturalmente ci saranno tante novità, e tra queste si parlerà della politica attuale e delle elezioni del 2016, come largamente anticipato.

Insomma, tutti pronti per il revival di Will e Grace?

Quanto è interessante?
3