Willie Garson, confermata la causa del decesso della star di Sex and the City

Willie Garson, confermata la causa del decesso della star di Sex and the City
di

La notizia della scomparsa di Willie Garson ha lasciato sconcertati i numerosi fan di Sex and the City, che hanno appreso della morte di Willie Garson all'età di 57 anni, dall'annuncio del figlio in un post su Instagram.

"Ti amo così tanto papà. Riposa in pace. Sono felice che tu abbia potuto condividere le tue avventure con me e che tu abbia ottenuto così tanti risultati. Sono orgoglioso di te" ha scritto il figlio adottivo Nathen nella didascalia che accompagna le foto del padre.

Nelle ore seguenti, i social network hanno raccolto le testimonianze e gli addii di numerosi colleghi di Willie Garson, come Cynthia Nixon, la rossa Miranda Hobbes di Sex and the City, che ha espresso il suo cordoglio in un tweet: "Lo amavamo tutti e adoravamo lavorare con lui. Era infinitamente divertente sullo schermo e nella vita reale."

Il nome di Willie Garson è inevitabilmente legato alla serie tv Sex and the City e ai suoi sequel cinematografici che lo hanno reso noto al pubblico mondiale nel ruolo di Stanford Blatch, l'amico fidato di Carrie Bradshaw. Proprio in questo periodo, l'attore era impegnato nelle riprese del revival di Sex and The City annunciato lo scorso gennaio.

Nel necrologio apparso sulle pagine del New York Times, la famiglia ha rivelato la causa della morte dell'attore: Garson soffriva da tempo di un tumore al pancreas.

Il necrologio lo definisce "un attore che non ha mai cercato la fama, ma ha avuto una lunga carriera" composta da oltre 300 show televisivi e più di 70 film, nella quale ha certamente ottenuto l'ammirazione dei suoi colleghi.

Non ci resta che aspettare per scoprire come questa prematura scomparsa influirà sul revival di Sex and the City, recentemente apparso nel promo di HBO Max rilasciato durante gli Emmy Awards.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4