di

Il reboot in chiave drammatica di Willy, il Principe di Bel-Air ha trovato casa: sarà la piattaforma streaming Peacock a trasmetterlo, e due stagioni sono già assicurate.

Rimane in casa NBC il chiacchierato reboot della sitcom anni '90 Willy, il Principe di Bel-Air.

Prodotto dalla casa di produzione di Will Smith, Westbrook Inc. e Universal Television, la nuova versione della comedy con protagonista l'attore di Men in Black e Io Sono Leggenda è piaciuto talmente tanto a Peacock, il servizio streaming di NBC, che non solo si aggiudicato i diritti per distribuirlo, ma ne ha ordinato addirittura due stagioni.

Il tutto, basandosi solo sul pitch di presentazione e il video virale postato su YouTube nel 2019, il trailer fan made di una rivisitaziione drammatica dello show.

Ad annunciarlo è proprio Will Smith, che con una chiamata via Zoom comunica al regista, produttore e sceneggiatore della serie, Morgan Cooper (il creatore del video), e allo showrunner e produttore Chris Collins, la buona notizia.

Ambientato nell'America di oggi, Bel-Air si affida alla stessa premessa della comedy, riscrivendo "Il complicato viaggio di Willy dalle strade di West Philadelphia alle ville dagli alti ed eleganti cancelli di Bel-Air, esplorando più a fondo i conflitti, le emozioni e i pregiudizi che nel format di una comedy di 30 minuti non è stato possibile elaborare nella loro interezza, pur mantenendo lo spirito dell'originale e continuando a strizzargli l'occhio".

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
2