WWE, Alexa Bliss sui match sessualizzati del passato: "Li rispetto, ma non ci riuscirei"

WWE, Alexa Bliss sui match sessualizzati del passato: 'Li rispetto, ma non ci riuscirei'
di

Il mondo della WWE è stato attraversato da pesanti cambiamenti, anche per quanto riguarda la versione femminile: un argomento che sta molto a cuore ad Alexa Bliss.

Dopo aver risposto a tono alle critiche sul web, la wrestler ha avuto modo di dire la sua in una video intervista per Fox, nella quale si discuteva di quando fosse iniziato il cambiamento: "Rispetto le Four Horsewomen, ma credo che sia iniziato prima di loro. È iniziato quando ha avuto luogo il primo match tra donne. Ha attraversato la Attitude Era, la NXT era, il campionato femminile con Paige ed Emma. Ha attraversato tutti questi momenti".

La lottatrice fa poi riferimento ai match "bras and panties" del passato, particolari incontri in cui le concorrenti avevano lo scopo di togliere i vestiti all'avversaria: "Quando ho iniziato nella NXT, non dovevamo imparare certe mosse, perché non le avremmo mai fatte. Più che altro si trattava di incontri tra pantere. È cambiato tutto quando ho visto il match tra Paige ed Emma: ci ha dimostrato che le donne possono essere atletiche, che le donne possono fare le stesse cose degli uomini. Ovviamente, rispetto le donne che facevano i match 'bras and panties'. Non potei mai farlo, quindi complimenti, perché io non ci riuscirei mai. Sarebbe davvero... o mio dio, non ce la farei proprio. Ma dobbiamo rispettarle perché ciò che hanno fatto ci ha permesso di arrivare dove siamo ora".

In effetti in passato la femminilità veniva usata come unico motivo per guardare certi incontri femminili, una questione messa ancora più in risalto dal fatto che il wrestling punti sempre all'esagerazione di certi stereotipi. Credete che siano stati fatti dei passi in avanti? Siete d'accordo con Alexa Bliss?

Intanto il mondo del wrestling è in subbuglio per il Coronavirus, e una star anonima ha attaccato la WWE, accusando l'azienda di aver gestito in maniera pessima l'emergenza.

Quanto è interessante?
4